Moto GP round di Jerez, risultati delle FP1 e FP2

LEGGI ANCHE

Moto GP round di Jerez, risultati delle FP1 e FP2

La Moto GP si sposta in Spagna, a Jerez dove torna in pista Enea Bastianini, M. Marquez è ancora out e al suo posto correrà Lecuona. Daniel Pedrosa effettua una Wild Card con KTM, un’altra Wild Card la effettua Bradl con Honda HRC.

FP1

I primi minuti delle FP1 servono per iniziare a commare la pista che è un po’ green.
Oliveira è il più veloce in pista e l’unico a girare sul 37 nel primo run.

Torna in pista Morbidelli con la sua Yamaha che presenta un nuovo scarico.

Inizia il secondo run e Pedrosa si mette davanti a tutti.

Si mette secondo Martin che si migliora e scende anche lui sul 37

Sette minuti al termine e tutti tranne quartararo montano gomme nuove per i primi Time Attack.

Espargaro e Nakagami abbassano il proprio tempo in 1.37.0 col pilota Honda in prima posizione.

Martin rompe il muro del 37 e gira in 1.36.804

Pedrosa abbassa ancora in 1.36.770 e chiude la sessione davanti a tutti.

Dani Pedrosa, Moto GP
Fonte: Social Daniel Pedrosa

FP2

Partono le FP2 e tornano tutti in pista e si nota una Yamaha che torna al vecchio scarico, ciò fa pensare che la specifica nuova sia stata bocciata.

La prima caduta del weekend in moto gp la fa registrare Lecuona, che sostituisce M. Marquez.

Quaranta minuti al termine e cade anche l’altra Honda ufficiale e cade anche Mir.

Si ferma il cronometro al minuto 37.41 per bandiera rossa causata da una protezione che va sostituita.

Bandiera verde e riprendono le attività.

Venticinque minuti al termine e problemi per Bezzecchi, problema al motore che caccia fumo.

Iniziano i time Attack per i piloti che devono provate a centrare il Q2.

Vinales si migliora e si mette terzo.

Si migliora anche Bezzecchi che guadagna una posizione.

Quartararo si migliora ma diventa quindicesimo.

Cade Rins durante il suo Time Attack, riesce a ripartire e torna ai box.

Si migliora ancora Quartararo che si mette tredicesimo.

Si migliora Oliveira che balza in quarta posizione, alle sue spalle A. Marquez si mette quinto.

Si migliora Bagnaia che si mette decimo ma viene portato fuori da Zarco Miller e Bezzecchi che si migliorano.

Si migliorano entrambe le Aprilia che si mettono prima e seconda.

E quindi accedono al Q2 nell’ordine: A. Espargaro, Vinales, Pedrosa, Martin, Miller, Zarco, Oliveira, A. Marquez, Nakagami e Marini.

Passeranno per il Q1 Bagnaia, Bezzecchi, Quartararo e Binder.

 

Mattia Cascone difenderà i colori della Virtus Stabia

Mattia Cascone, classe 2005, potrebbe essere il nuovo difensore under della Virtus Stabia. La Virtus Stabia continua la caccia ai calciatori per la costruzione di...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare