Monforte(Frosinone): “Impensabile tornare in campo. Rispetto per i morti”

2B735CBA 6E56 4E85 BCE8 8233973CB7B0
Ultimo aggiornamento:

Abbiamo sentito il collega Roberto Monforte di Radio Day da Frosinone, nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese”. Ecco le sue parole:

“Anche Frosinone e la sua provincia fanno i conti con la dura pandemia che ha colpito il mondo. Sicuramente i numeri sono meno pesanti di quelli che registra la Lombardia ma c’è restano comunque numeri importanti, purtroppo. Gli abitanti di Frosinone, e anche quelli della provincia, stanno seguendo le disposizioni del governo e questo ha rallentato il contagio. Chiaramente qualche stupido c’è come ci sono in altre zone ma tutto sommato i ciociari stanno rispondendo bene.

Il calcio vuole ripartire a tutti i costi. Io capisco i problemi economici ma si trattano i 400 e passa morti al giorno come freddi numeri e non come persone. Bisogna avere rispetto! É impensabile ripartire, non so di cosa stanno parlando. Il calcio va fermato. Poi si deciderà quali saranno le sorti del Frosinone e delle altre squadre che sono in lotta per i propri obiettivi. Ma, ora, non si può tornare in campo.

Siamo tutti preoccupati per la situazione. Anche noi giornalisti lavoriamo nel mondo del calcio e vogliamo ripartire ma vogliamo farlo in sicurezza. Ora non è possibile e il calcio non va fatto ripartire, a mio avviso. Mi manca seguire il Frosinone in tutta Italia con la mia radio ma la salute di tutti é ben più importante della nostra passione che é il calcio. Ovviamente la non ripartenza creerà problemi economici alle aziende e alle società di calcio ma ripeto che la salute é fondamentale.

Parlando della stagione dico che il Frosinone stava disputando un ottimo campionato. L’inizio é stato abbastanza difficile perché il nuovo allenatore, Alessandro Nesta, ha portato un modulo nuovo in un gruppo che é più o meno lo stesso da alcuni anni. Cambiando modulo, i ciociari hanno risalito la china ed erano a ridosso della A. La stagione é sicuramente positiva. Nesta sta facendo bene e sicuramente migliorerà con il passare degli anni.