Messina Denaro: grillo parlante profetizza l’arresto sin da novembre

Un grillo parlante di nome Salvatore Baiardo profetizza sin da novembre l’arresto del super latitante Matteo Messina Denaro.

Messina Denaro: grillo parlante profetizza l’arresto sin da novembre

La storia in Italia sembra ripetersi con tragica monotonia. L’arresto di Totò Riina venne preannunciato all’allora ministro di Grazia e Giustizia come regalo natalizio dal generale Delfino.

Adesso un cittadino piemontese di nome Salvatore Baiardo, ex gelataio, fa il grillo parlante ed in una pubblica intervista al giornalista Giletti del mese di novembre, ventila l’ipotesi di un possibile arresto del super latitante Matteo Messina Denaro.

Dichiarando che il latitante primula rossa della mafia italiana è “molto malato” ed il suo arresto è quindi possibile. Ovviamente accettando di consegnarsi, magari con un arresto clamoroso, spettacolare dato in pasto ai mass media e sottobanco trattando per il rilascio di qualcuno della “famiglia” che si trova attualmente detenuto.

E si torna all’argomento caldo dell’ergastolo ostativo, che diventerebbe oggetto di trattativa ufficiosa ma pragmatica.

Queste le affermazioni del grillo parlante a novembre 2022. Oggi 16 gennaio 2023, dopo appena due mesi, la profezia si avvera, in tutti i particolari preannunciati.

È lecito sospettare che la trattativa stato mafia non è ancora finita?

Noi comuni cittadini non possiamo neanche dirci che “lo Stato ancora una volta ha vinto”. Perché se qualcuno ha già suggerito il copione che puntualmente si è verificato, c’è qualcosa che bisogna chiedersi.

  1. Chi ha coperto la latitanza trentennale del latitante imprendibile?
  2. Chi ha deciso che era meglio preannunciare il tutto con una intervista ad una rete TV nazionale?
  3. Che segnali si volevano lanciare e che ambienti si volevano allertare?
  4. A chi serve spettacolarizzare un arresto che già era nell’aria?
  5. E il grillo parlante per conto di chi si è esposto a prendere una simile iniziativa, assumendosene anche le responsabilità?

Son tutte domande cui deve rispondere la Magistratura ed in tempi brevissimi, setacciando ed interrogando.

Ma crediamo che anche il Parlamento si debba mettere in allerta.

Il governo gongola ed esibisce il “successo”.

Ma l’opposizione deve battere almeno un colpo e battersi strenuamente di fronte al Paese per l’istituzione di una Commissione parlamentare che indaghi e faccia chiarezza.

I cittadini hanno il diritto di sapere di che natura sono queste trame opache che puntualmente affiorano.

Quella di oggi poteva essere una festa democratica ed invece è una ulteriore delusione per la credibilità delle istituzioni democratiche.

Chissà se riusciremo a far diradare un po’ di nebbia in questo desolante copione che puntualmente si ripete?

Vorremmo illuderci, ma restiamo pessimisti. Salvo smentita con i fatti.

Messina Denaro: grillo parlante profetizza l’arresto sin da novembre // Carmelo TOSCANO/ Redazione Lombardia

Carmelo Toscanohttp://www.vivicentro.it
Siciliano delle pendici meridionali dell'Etna, da decenni lavora come medico nella Bassa bresciana

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 8 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 8 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #8Febbraio