“Massi in caduta libera” a Taormina
“Massi in caduta libera” a Taormina

“Massi in caduta libera” a Taormina. Chiusa al traffico una strada che conduce al casello della A18

Chiusa al traffico, in seguito a una grossa frana, un’arteria che conduce dal casello della A18 di contrada Spisone fino al centro storico di Taormina.

Una tragedia scampata per miracolo. E’ quanto si è verificato sulla strada che conduce dal casello dell’A18 di contrada Spisone fino al centro storico di Taormina.
Dal costone roccioso che sovrasta l’arteria si sono infatti staccati dei massi di notevoli dimensioni finendo in mezzo alla carreggiata.

Fortunatamente in quell’istante sulla statale non transitava nessun mezzo, altrimenti le conseguenze sarebbero potute essere ben più gravi. Immediatamente è stata disposta la chiusura della strada, interrotta dalla via Mario e Nicolò Garipoli in poi.

A causare la frana probabilmente, le intense precipitazioni atmosferiche delle ultime giornate compresa quella di stanotte.
Nell’immediato sono giunte sul posto i Vigili del Fuoco, ed è atteso in giornata un sopralluogo della Polizia locale e dell’ufficio tecnico comunale per decidere le soluzioni da intraprendere per riaprire al più presto una delle più importanti arterie del comprensorio.

Il traffico è stato attualmente bloccato a scopo precauzionale ed il passaggio dei mezzi per raggiungere la città è deviato sulle vie Crocefisso che costeggia l’ospedale San Vincenzo e la vecchia panoramica via Luigi Pirandello.

Dunque ancora una volta vengono patiti forti disagi in queste ore dagli automobilisti, rassegnati ormai a continue interruzioni stradali nella zona Jonica e in tutto il messinese.

Mariella Musso

Ascolta la WebRadio