Manifestazione antifascista a Firenze: insieme Pd, M5s, Avs

LEGGI ANCHE

Si è trattato del debutto ufficiale di Dario Schlein insieme a Giuseppe Conte e Maurizio Landini, in una manifestazione antifascista che ha visto la presenza di oltre 10.000 persone.

Manifestazione antifascista a Firenze: insieme Pd, M5s, Avs

Il 4 marzo 2023 si è tenuto un corteo antifascista a Firenze, a cui hanno partecipato numerosi cittadini (stimati in 40.000) e rappresentanti di partiti politici come il Partito Democratico (Pd), il Movimento 5 Stelle (M5s) e Azione Veneto Solidale (Avs).

In particolare, il corteo ha visto la presenza di tre importanti figure politiche: Elly Schlein, Giuseppe Conte e Maurizio Landini.

Il corteo è iniziato davanti alla stazione di Santa Maria Novella con un discorso di Landini, che ha ribadito la necessità di unire le forze della sinistra contro il fascismo, riconoscendo nella lotta antifascista un elemento fondamentale per difendere e rafforzare la democrazia in Italia.

Durante la manifestazione, Schlein ha ricevuto l’abbraccio della piazza antifascista, in cui si è unito alla sinistra per le battaglie fondamentali.

Ely Schlein ha ribadito l’impegno nella lotta contro il fascismo, sottolineando come sia necessario contrastare le idee e i comportamenti di odio e discriminazione che troppo spesso vengono veicolati dalle persone di estrema destra.

Conte ha poi concluso il suo discorso ricordando come il fascismo sia una minaccia ancora attuale e come sia quindi necessario un impegno costante da parte di tutti per combatterlo.

Il discorso di Conte è stato accolto da un’ovazione, con i partecipanti che sembrano essere stati toccati dal messaggio di unità e di resistenza che ha trasmesso.

La partecipazione di queste figure politiche ha contribuito a dare ulteriore visibilità al corteo antifascista, che si è svolto in un clima di grande partecipazione e di forte impegno contro l’espansione delle ideologie e delle pratiche fasciste e razziste.

La manifestazione si è conclusa con nuovi slogan e le promesse di un impegno costante nella lotta contro il fascismo, una lotta che non si è mai fermata e che deve essere portata avanti ancora con più forza.

Leggi altro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gori pubblicato ”Il Bilancio di Sostenibilità 2023”: Le radici di un impegno costante

Al Green Med Expo & Symposium uno stand dedicato all’illustrazione dei Contenuti e dei risultati conseguiti
Pubblicita

Ti potrebbe interessare