Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La Bastonatura di ViViCentro.it. Auteri old style con gli arbitri

Bari Juve Stabia Lega Pro La Bastonatura di ViViCentro Juve Stabia

La Bastonatura di ViViCentro.it. Auteri old style con gli arbitri. Il tecnico del Bari torna a recriminare sull’operato dell’arbitro anziché guardare in casa propria

La Bastonatura di ViViCentro.it. Auteri old style con gli arbitri

 

La quindicesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C ci ha lasciato in eredità un’immagine di Gaetano Auteri, tecnico del Bari, che ricordavamo molto bene negli ultimi anni e che sicuramente non fa onore alla sua immagine di ottimo allenatore per la categoria.

Infatti quando le cose non vanno bene alla propria squadra e i risultati iniziano a non arrivare, ecco che lo “Special One” di Floridia inizia sistematicamente a sparare a zero sull’operato degli arbitri di turno. Cose che si sono più volte ripetute nel corso della sua onorata carriera di allenatore  e che ricordiamo molto bene quando era alla guida tecnica del Catanzaro, del Matera e anche del Benevento.

Domenica sera Auteri, piuttosto che soffermarsi sulla prova opaca dei suoi che hanno fallito anche un calcio di rigore, ha così sentenziato sul direttore di gara di Bari-Vibonese: “L’arbitro non era in una buona giornata. De Risio ammonito ci ha condizionato la gara. Anche Redolfi andava espulso, non ha usato lo stesso metro con Sabbione. Al di là del pomeriggio infausto non siamo stati bravi a concretizzare. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi”. 

Auteri ha avuto da ridire anche sull’espulsione di Montalto per proteste dalla panchina che l’arbitro non può essersi inventato e ha puntato il mirino addirittura sul quarto uomo: “Non ha fatto niente di che, il quarto uomo non era in serata. Montalto non ha offeso nessuno, sono cose che contano poco alla fine. Non siamo in difficoltà, questo organico è molto ampio. A volte gli arbitri le regole non le fanno rispettare in modo coerente ed equilibrato”. 

Affermazioni poco giustificabili che servono solo a nascondere il fatto che il tecnico di Floridia è sulla graticola in quel di Bari. Infatti con la Ternana che non perde un colpo ed è volata a +9 sul Bari, si prospetta un’annata fallimentare per il team di Auteri che per il secondo anno potrebbe fallire la promozione diretta. E si sa che nel caso del Bari gli investimenti della presidenza De Laurentiis sono stati davvero ingenti.

Raggiungere solo i playoff sarebbe un vero e proprio fallimento per la rosa faraonica del Bari. Ecco perchè Auteri cerca alibi anziché guardare a cosa sta dicendo il campo di domenica in domenica. Molto più facile attaccare gli arbitri piuttosto che ammettere le proprie colpe che non possono non esserci nella distanza siderale che separa la Ternana dal Bari.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.