37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Juve Stabia, eroici i ragazzi dell’Under 17 di mister Sacco: 2-2 con il Sudtirol e accesso ai quarti di finale

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, il cuore oltre l’ostacolo: 2-2 contro tutto e tutti con gol fantastico di Saviano di testa su calcio d’angolo al minuto 92 e qualificazione raggiunta per l’Under 17 di mister Sacco dopo il 4-3 dell’andata. L’avversario ai quarti di finale sarà il Cesena (che ha eliminato il Palermo) per le Vespette.

LA CRONACA DEL MATCH PAREGGIATO 2-2 DALLA JUVE STABIA UNDER 17 CONTRO IL SUDTIROL A BOLZANO CHE SPEDISCE LE VESPETTE AI QUARTI DI FINALE.

Una fantastica Juve Stabia quella di mister Michele Sacco che dopo soli dieci secondi di gioco ha subito un calcio di rigore poi trasformato da Buzi. Ma questo gol che poteva tramortire chiunque è servito da scossa per i ragazzi dell’Under 17 di mister Michele Sacco che hanno dominato sul piano del gioco la parte restante del primo tempo, raggiungendo prima il pareggio con Faccetti (autore di una doppietta all’andata) e siglando anche la rete del possibile 1-2 con Celentano segnalato in posizione di fuorigioco ma il gol sembrava assolutamente regolare.

Una qualificazione ottenuta contro tutto e tutti quella dei ragazzi dell’Under 17 di mister Sacco. Già all’andata era stato scandaloso l’arbitraggio del sig. Di Mario di Ciampino che aveva negato due gol regolari alla Juve Stabia e aveva assegnato un rigore molto dubbio al Sudtirol poi trasformato da Kofler per il momentaneo vantaggio per 3-2 per i bolzanini.

Non è stata da meno la terna arbitrale del match disputato al campo “Maso Ronco” ad Appiano Sulla Strada Del Vino in provincia di Bolzano. Il direttore di gara, sig. Nicola Zammarchi di Cesena, ha annullato un gol apparso regolare alla Juve Stabia sull’1-1 segnalando un fuorigioco di Celentano con l’aiuto dei due assistenti, Killan Lucas Orrigo e Mattia Marchetti, entrambi stranamente di casa essendo tutti e due della sezione di Bolzano.

Inoltre ben due rigori assegnati al Sudtirol che diventano tre se sommati a quello della gara di andata apparso molto dubbio.

Ma i ragazzi di mister Sacco della Juve Stabia Under 17 sono andati anche al di là degli errori e dei favoritismi arbitrali, andando vicini all’1-2 con Faccetti già sul finire del primo tempo e con Saviano, tra i migliori, ad inizio secondo tempo.

Dopo il secondo vantaggio del Sudtirol già menzionato sul secondo rigore di giornata assegnato dal sig. Zammarchi di Cesena nel cuore della seconda frazione di gioco, è arrivata l’apoteosi finale del 2-2 siglato da Saviano, tra i più forti tecnicamente della Juve Stabia Under 17, con un gran colpo di testa su angolo battuto dalla destra al minuto 92 che spedisce più che meritatamente le Vespette ai quarti di finale dove affronteranno il Cesena che ha eliminato il Palermo.

Di seguito il tabellino del match pareggiato 2-2 dalla Juve Stabia Under 17 a Bolzano.

Sudtirol – Dregan, Balde, Tschigg, Sinn, Prosch, Konci, Loncini, Celia, Buzi, Padovani (43’ Mutschlechner), Rabanser. A disp. Harrasser, Guarmaccia, Arman, Lantchner, Slemmer. All. Hilmi

Juve Stabia – Accardo, Celentano (77’ Aprea), Fravola, Ceccarini (70’ Pimienta), Provvisiero, Borrelli (87’ Perna), Del Mondo, Piccolo, Noletta, Faccetti, Saviano. A disp. Belardo, Marcuccio, Schettino, Granatello, Caropreso, Genovese. All. Sacco

GOL – 1’ Buzi (S), 21’ Faccetti (JS), 64’ Buzi (S), 92’ Saviano (JS)

AMMONIZIONI – Borrelli (JS), Rabanser (S), Tschigg (S), Belardo (JS)

ESPULSIONI – /

Al termine del match, il responsabile del settore giovanile Saby Mainolfi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali: “Un gruppo straordinario che è cresciuto in questi tre anni che non molla mai, nonostante le tante occasioni sfavorevoli che potevano far scendere il morale ma i ragazzi sono stati bravi a reagire. Ringrazio mister Sacco, il suo vice Aveta, il prof. Monaco, mister Latella, il dirigente Provvisiero e il responsabile della comunicazione Novellino che hanno svolto un lavoro egregio. Ringrazio i ragazzi tutti e tutti i supporters che erano al seguito.

Un regalo speciale per Alfonso Todisco nel giorno del suo compleanno. Adesso la testa ai quarti, in silenzio, proseguendo il nostro percorso. Nel nostro cammino, step by step, abbiamo superato la regular season, gli ottavi di finale e approdiamo ai quarti, tra le otto squadre più forti d’Italia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy