Juve Stabia, il deciso cambio di marcia con Sottili rispetto a Novellino – La Bastonatura

Juve Stabia, i numeri nel calcio non mentono mai e sono quasi tutti a favore di Sottili e contro la precedente gestione Novellino

Lega Pro Juve Stabia La Bastonatura

Juve Stabia, nel calcio i numeri non mentono mai e ci dicono che con Sottili alla guida tecnica le risultanze del campo sono state decisamente a favore del tecnico toscano e contro la precedente gestione di Walter Novellino, deficitaria sotto molti punti di vista.

IL CAMBIO DI MARCIA DELLA JUVE STABIA DI SOTTILI RISPETTO A QUELLA DI NOVELLINO.

Il cambio di marcia con Sottili è stato deciso e nelle ultime 8 gare, a parte il blackout di inizio secondo tempo di Torre del Greco e la brutta sconfitta di Pagani su un campo ai limiti della praticabilità, la Juve Stabia si è sempre espressa su buoni livelli e con una buona fluidità di gioco che ha prodotto il rilevante bottino di 14 punti nelle ultime 8 partite.

Proprio nei punti conquistati vi è la prima grande differenza nel ruolino di marcia tenuto dalla Juve Stabia di Sottili e da quella di Novellino. In 8 gare (tra cui quella vittoriosa contro la capolista Bari) Sottili ha totalizzato, come detto, 14 punti con una media di 1,75 punti a gara. Con Novellino in 10 gare (Imbimbo che sedeva in panchina nella sola gara di Monopoli era il vice di Novellino e faceva parte del suo progetto tecnico) i punti conquistati sono stati 11 con una media di 1,10 punti a gara, abbastanza inferiore quindi a quella del tecnico toscano.

Rilevante anche la differenza in quanto a gol realizzati tra la Juve Stabia di Sottili e quella precedente di Novellino. Resta ancora anche con Sottili una certa tendenza a sprecare tante occasioni da rete ma almeno ora vengono create, cosa che non accadeva con tanta frequenza sotto la gestione Novellino.

Con Sottili 12 i gol fatti in 8 gare con una media di 1,50 gol a partita. Con Walter Novellino alla guida tecnica la Juve Stabia invece ha siglato 10 gol in 10 gare ad una media esatta di un gol segnato a partita. Anche in questo caso con Sottili è quindi aumentata sensibilmente la prolificità della Juve Stabia rispetto alla precedente guida tecnica.

Unico dato in controtendenza è quello che riguarda i gol subiti e quindi il rendimento difensivo dove forse con Sottili c’è ancora qualcosa da registrare. Con Sottili la Juve Stabia ha subito 9 gol in 8 gare ad una media di 1,125 gol subiti a gara. Con Novellino subiti 10 gol in 10 gare ad una media perfetta anche in questo caso di un gol subito a partita.

L’analisi di questi numeri ci porta nel complesso a dire che la Juve Stabia è decisamente migliorata con l’avvento di mister Sottili sulla panchina gialloblè e che mai come in questo caso si deve parlare di un avvicendamento tecnico che ha prodotto solo effetti positivi sul gioco della squadra. Con la speranza ovviamente che questi numeri siano confermati e, perchè no, anche notevolmente migliorati nel girone di ritorno con qualche aiuto che potrebbe arrivare al tecnico di Figline dal prossimo mercato di gennaio.