Juve Stabia, il report odierno. Berardocco verso il Giugliano

Juve Stabia, il report della seduta pomeridiana di allenamento. Si sblocca il mercato in uscita: Berardocco verso il Giugliano

LEGGI ANCHE

Juve Stabia, il report della seduta pomeridiana di allenamento. Si sblocca il mercato in uscita: Berardocco verso il Giugliano, pronto per lui un contratto annuale.

Continua la preparazione delle Vespe al “Romeo Menti”. Oggi seduta pomeridiana di allenamento con una fase iniziale di attivazione, poi il gruppo ha svolto lavoro con il pallone e partita a campo ridotto.

IL COMUNICATO DELLA JUVE STABIA CON IL REPORT DELLA SEDUTA POMERIDIANA DI ALLENAMENTO.

“S.S. Juve Stabia, seduta di allenamento pomeridiana allo stadio Romeo Menti. Le seduta è cominciata con una fase di attivazione. Il gruppo ha poi svolto lavoro con il pallone e partita a campo ridotto.

S.S. Juve Stabia”. 

Nel frattempo inizia a sbloccarsi anche il mercato in uscita della Juve Stabia. Secondo quanto riportato dai colleghi di tuttoc.com, Luca Berardocco sarebbe molto vicino al Giugliano con cui firmerebbe un contratto annuale.

LA CARRIERA DI BERARDOCCO E LA SUA ESPERIENZA CON LA JUVE STABIA.

Luca Berardocco, nato a Pescara il 22 gennaio 1991, centrocampista di piede sinistro, legato alle vespe fino a giugno 2024, è stato in ordine di tempo il primo rinforzo della nuova Juve Stabia all’indomani della retrocessione in C.

Ceduto a Gennaio 2022 è ritornato nelle file gialloblè nel mercato estivo 2022-2023.

Prima di arrivare nelle Vespe, Luca Berardocco ha collezionato 86 presenze in Serie C realizzando 6 reti, nel Sudtirol . E’ il classico playmaker dai piedi buoni che sa tirare bene punizioni e rigori e che può fungere anche da mediano. La sua carriera inizia nel 2010 nella squadra della sua città, il Pescara, in Serie B dove totalizza 9 presenze. Nel 2011-2012 passa al Pisa in C1 con 16 presenze e zero gol.

A gennaio 2012 passa all’Esperia Viareggio sempre in C1 con 11 presenze e 2 gol. L’anno dopo nel 2012-2013 torna nella rosa del Pescara in Serie A ma non esordisce nella massima serie.

A gennaio 2013 passa alla Feralpisalò in C1 dove totalizza 12 presenze e due reti. L’anno dopo c’è anche un’esperienza all’estero, nella massima serie slovena, con il Gorica 21 presenze e zero gol.

Nel 2014-2015 la prima esperienza al sud nel Crotone in Serie B ma a gennaio 2015 passa al Como con 9 presenze e zero gol. Nella stagione 2015-2016 passa alla Carrarese sempre in Serie C con 29 presenze e una rete. L’anno dopo passa alla Sambenedettese dove totalizza 18 presenze e 2 gol. A gennaio 2017 c’è la breve parentesi di Padova sempre in C dove totalizza 8 presenze. Poi i tre anni al Sudtirol con 86 presenze e 6 reti.

IL PRIMO ANNO DI BERARDOCCO CON LA JUVE STABIA.

Nel suo primo anno tra le Vespe dopo un avvio di campionato non facile, Berardocco è venuto fuori molto bene soprattutto nel girone di ritorno con il passaggio prima al 3-5-2 e poi al 3-4-3 e il suo rendimento è migliorato molto di gara in gara.

Importantissimo il gol a Palermo, che in un momento di difficoltà delle Vespe, ha dato il via ad una grande vittoria della Juve Stabia. Nel primo campionato alla Juve Stabia mister Padalino ha più volte speso parole al miele nei confronti del regista delle Vespe definendolo uno dei migliori a gestire palla e a saperla difendere nella categoria della Lega Pro.

Nella stagione 2021-2022 complice il modulo 4-2-3-1 utilizzato dalla Vespe ha avuto poco spazio tant’è che come già detto viene ceduto alla Carrarese nel mercato di Gennaio.

Berardocco, nell’ultima stagione 2022-2023 con la Juve Stabia, ha totalizzato 29 presenze, 1 rete, 3 assist, 3 ammonizioni, 1 espulsione per proteste contro i tifosi e 2024 minuti di gioco.

Juve Stabia TV


Dell’Oglio: la Juve Stabia merita il primato da tenere fino alla fine

Antonio Dell'Oglio, ex centrocampista della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso de "Il Pungiglione Stabiese"
Pubblicita

Ti potrebbe interessare