Juve Stabia, ufficiale la cessione di Addae all’Hermannstadt

Juve Stabia, ufficiale la cessione di Addae all’Hermannstadt. La società rumena ha pubblicato su Twitter una foto del neo acquisto Juve Stabia, ufficiale la cessione di Addae all’Hermannstadt   Bright Addae, ex centrocampista classe 1992 della Juve Stabia nello scorso campionato, lascia le Vespe e passa all’FC Hermannstadt, società rumena militante nella massima serie con […]

Juve Stabia, ufficiale la cessione di Addae all’Hermannstadt. La società rumena ha pubblicato su Twitter una foto del neo acquisto

Juve Stabia, ufficiale la cessione di Addae all’Hermannstadt

 

Bright Addae, ex centrocampista classe 1992 della Juve Stabia nello scorso campionato, lascia le Vespe e passa all’FC Hermannstadt, società rumena militante nella massima serie con sede nella città di Sibiu in Transilvania. Addae lascia l’Italia dopo nove anni, dopo essere stato a lungo capitano dell’Ascoli dove si è affermato a suon di prestazioni. Molto meno positivo l’ultimo campionato con le Vespe terminato con l’amarissima retrocessione in Serie C.

E’ stata la stessa società rumena ad ufficializzare il passaggio di Bright Addae tra le proprie fila pubblicando sul proprio account ufficiale Twitter una foto in cui l’ex centrocampista delle Vespe viene raffigurato con la sciarpa dell’Hermannstadt tra le proprie mani.

Nell’ultimo campionato in cadetteria con la Juve Stabia, Addae è stato sicuramente una delle più grandi delusioni arrivate dal mercato estivo. Presentato come un centrocampista che ad Ascoli stavano rimpiangendo tutti, in realtà a Castellammare si è fatto notare solo per due cose positive: il gol iniziale della rimonta di Verona contro il Chievo e il gol-vittoria nel finale contro il Crotone. E’ stato sicuramente l’elemento che si è presentato dopo il lockdown con la peggiore condizione fisica e inspiegabilmente Caserta lo ha mandato in campo addirittura da titolare nelle ultime gare decisive della stagione preferendolo ad elementi apparsi molto più tonici come Mastalli e Calvano.

Addae non lascia quindi un grande ricordo nella tifoseria di Castellammare che pure lo aveva accolto come uno dei suoi beniamini più amati. Ad un buon finale di girone di andata, ha fatto riscontro un girone di ritorno tutto da dimenticare soprattutto nella fase post-lockdown. In un anno che sicuramente lo stesso calciatore ex Ascoli non ricorderà come uno dei migliori della sua carriera.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV