25.7 C
Castellammare di Stabia
martedì, Agosto 16, 2022

L’Ischia pareggia con il Pianura e vola in finale! La serie D ad un passo

ECCELLENZA PLAY-OFF ISCHIA-PIANURA 0-0: alla formazione pianurese non riesce l’impresa, gialloblu in finale con la Mariglianese

Simone Vicidomini– Un altro tassello è stato messo. L’Ischia manda a casa anche il Pianura. La squadra di Marra era una delle principali candidate alla promozione all’inizio di questo mini-torneo di Eccellenza. Martedì pomeriggio al “Mazzella” affronterà la Mariglianese (che ha passato il turno soltanto dopo i tempi supplementari 2-2 contro l’Agropoli). L’ultimo atto per accedere alla Serie D se la giocheranno Ischia-Mariglianese che entrambe provengono dai tempi supplementari, con i biancoazzurri che quasi certamente già nella giornata di domani arriveranno in ritiro sull’isola verde.

La squadra gialloblu si è conquistata la qualificazione, grazie ad una partita di cuore e sacrifici ma soprattutto con il dodicesimo uomo in campo: i tifosi isolani che non hanno mai smesso di incitare e caricare la formazione di Monti. La gara di martedì non va per niente sottovalutata, anche perché la Mariglianese è un avversario di tutto rispetto. La partita ha regalato un primo tempo abbastanza pimpante con un batti e ribatti, anche se l’Ischia ha avuto qualche occasione nitida che poteva concretizzare al meglio, ove sotto porta è mancato quel pizzico di lucidità.

La seconda parte di gara è stata completamente diversa dalla prima, con la stanchezza che si è iniziata a far sentire, in virtù di un sole abbastanza cocente estivo. L’uscita anzitempo dal campo di Sogliuzzo, Saurino e lo stesso Castagna poteva incidere sotto l’aspetto tattico ma soprattutto nelle ripartenze, ed invece i gialloblu anche nei tempi supplementari hanno continuato a lottare su ogni pallone, con un monumentale Trofa che non ha mai smesso di correre. Va dato merito anche ad un pacchetto difensivo con Chiariello e Monti che hanno sovrastato Grezio e Cirelli.

Una partita giocata con tanto sacrificio da parte dei gialloblu, anche se la beffa stava per arrivare nel finale con la conclusione di Di Napoli salvata sulla linea da Monti con Di Chiara completamente battuto. Va detto che se il Pianura è arrivato anche a giocare i tempi supplementari è merito anche del suo portiere Lombardo che ha compiuto almeno due-tre grossi interventi su palle gol dirette in rete.

LE FORMAZIONI- L’Ischia deve rinunciare allo squalificato Trani e recupera D’Antonio che siede in panchina. Mister Monti si affida al suo 4-3-3. Di Chiara tra i pali, Monti e Chiairello la coppia centrale difensiva con Florio e Buono terzini, in mediana Arcamone e Trofa con Sogliuzzo che ritorna dal primo minuto, in avanti Saurino al centro dall’attacco con Castagna e il giovane Pesce ai lati. Sul fronte opposto il Pianura deve fare a meno dello squalificato Isticato e Pisani fermo ai box. Marra risponde con un 4-3-1-2 Lombardo a difesa della porta, D’Ascia, Rinaldi, Amelio e Balzano formano il pacchetto difensivo, il centrocampo con Pontillo,Castellano e Ricci, in avanti Grezio e Cirelli con Di Lorenzo a supporto.

LA PARTITA- Al 6’ ripartenza di Castagna fulminea che salta tre avversari, entra in area cerca il passaggio sul dischetto dell’area di rigore, ma la retroguardia biancoceleste allontana. Al 9’ Sogliuzzo al limite dell’area scambia con Saurino, conclude ma il suo tentativo è ciabattato. Al 23’ ripartenza degli isolani: Sogliuzzo serve un ottimo pallone per Castagna sulla sinistra, conclusione al volo che sorvola la traversa. Sul fronte opposto di prova Cirelli a concludere verso lo specchio della porta, Di Chiara è attento.

Al 26’ grande occasione per il Pianura scarico da dentro l’area di rigore di Grezio con Di Lorenzo che conclude ma Arcamone si oppone. Al 31’ per il Pianura esce Balzano per un problema muscolare entra Capogrosso. Al 38’doppia occasione per il Pianura. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pontillo dalla destra, la difesa isolana non riesce a liberare, arriva Di Lorenzo che calcia ma Monti ci mette la testa e salva tutto, sulla respinta arriva Amelio conclusione violenta dal limite, Di Chiara vola deviando in corner. Al 40’ Sogliuzzo lancia nella corsa Trofa che si infila nella retroguardia ospite, pallone in area per Saurino che prova a superare Lombardo con un tocco morbido da sotto, ma l’estremo difensore è attento. Al 47’ splendida azione dei gialloblu sull’asse Trofa-Castagna scambio nello stretto, con l’esterno gialloblu che va alla conclusione, ma ci vuole un super Lombardo che salva i suoi deviando in corner.

La ripresa si apre subito con un tiro velenoso di Pesce defilato sulla sinistra, ancora un super Lombardo si oppone. Al 3’ conclusione di Di Lorenzo dal limite a fil di palo. Al 25’palla persa nella metà campo dal Pianura, recupera Sogliuzzo che si invola ,apre per Pistola sulla destra che fa la cosa più sbagliata che potesse fare andando alla conclusione colpendo l’esterno della rete. Al 27’ tentativo di Cirelli in girata dal limite: pallone troppo lento e facile preda per Di Chiara. Nel Pianura esce Rinaldi e dentro Mazza con Marra che ridisegna la squadra passando alla difesa a tre. Nel secondo time break della gara per l’Ischia escono Sogliuzzo e Pesce ed entrato Ciro Saurino e l’under D’Antonio. Al 48’ errore dei locali con la ripartenza del Pianura: Cirelli riceve sulla destra e conclude, tentativo che si spegne alto sulla traversa. Dopo i cinque minuti di recupero terminano i tempi regolamentari.

TEMPI SUPPLEMENTARI- Al 4’ cross di Florio in area per lo stacco di testa di Rubino, Lombardo con una pezza riesce ad intervenire sulla respinta ci prova D’Antonio che spara alto. Al’12’ ripartenza gialloblu con Trofa che apre per Pistola salta un avversario ma il suo tiro a giro è impreciso. Al 14’palla persa a metà campo da Saurino.C ,Cirelli che si invola cross basso in area di rigore con Grezio che conclude di prima intenzione, sfera di poco fuori. Dopo due minuti di recupero termina il primo supplementare.

Al 6’ s.t.s Pistola va alla conclusione dal limite dell’area, ancora un super Lombardo salva i suoi deviando in corner. Dopo poco il Pianura sfiora il gol, ma Monti salva tutto sulla conclusione a botta sicura di Di Napoli. Nel finale entra Di Costanzo ed esce Arcamone, con l’Ischia che si copre ulteriormente. Non accade più nulla, la partita termina sul risultato di 0-0 e vede l’Ischia accedere al turno successivo.

ISCHIA  0

PIANURA 0

ISCHIA: Di Chiara, Florio, Buono, Arcamone(12’st.s Di Costanzo) Chiariello, Monti, Pesce(38’s.t. D’Antonio) Trofa, Saurino.G(18’s.t Rubino) Sogliuzzo(38’s.t Saurino.C) Castagna(14’s.t Pistola) A disp. Mennella, Di Meglio, Cibelli, Rubino, Invernini, D’Antonio. All.Giuseppe Monti

PIANURA: Lombardo, D’Ascia, Balzano(31’p.t.Capogrosso) Pontillo, Rinaldi(29’s.t.Pecorella) Amelio, Castellano(14’s.t.Signorelli) Ricci(49’s.t  Grezio, Di Lorenzo(38’s.t.Creoli)Cirelli. A disp. Caparro, Mazza, Di Napoli, De Rosa, Di Nardo, All. Salvatore Marra

Arbitro: Mattia Rodighiero della sez. di Vicenza. Ass.: Guerra e Recano di Nola

Reti: nessuna

Ammoniti: D’Ascia, Signorelli, Pontillo (P) Saurino.G ,Florio (I)

Calci d’angolo:6-7

Recupero:3’p.t- 5’s.t.

Vivi Radio

Ultime Notizie

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy