ESCLUSIVA – Zazzaroni: “Zielinski può diventare un top, ma vi rivelo un nome nuovo”

L’estate che avanza porta con sé tanto, tantissimo calcio: Europei e Copa America faranno passare giorni e notti insonne a tantissimi amanti di questo sport. Senza dimenticare il calciomercato: la gioia di ogni calciofilo. Il Napoli sarà impegnato in questi tre mesi più di altre volte: un occhio oltreoceano, un occhio in Europa, un occhio […]

L’estate che avanza porta con sé tanto, tantissimo calcio: Europei e Copa America faranno passare giorni e notti insonne a tantissimi amanti di questo sport. Senza dimenticare il calciomercato: la gioia di ogni calciofilo. Il Napoli sarà impegnato in questi tre mesi più di altre volte: un occhio oltreoceano, un occhio in Europa, un occhio al mercato che scorre talvolta lento, ma che non si ferma mai. Poveri direttori sportivi, povero Giuntoli, poveri giocatori costretti a fare gli straordinari degli straordinari, poveri giornalisti, anche loro, perché una volta saliti su questa girandola impazzita, difficilmente si può scendere. Ivan Zazzaroni non è nuovo a questo tour de force: si immagina, infatti, che in tantissimi anni di carriera qualche cosa ne avrà pur vista e fatta. E preparandosi a questi giorni infuocati, il giornalista bolognese ha spiegato, in esclusiva ai nostri microfoni, che “quest’Italia è un gruppo omogeneo, da battaglia, senza picchi di qualità, quasi un’anomalia per il nostro calcio. Eppure ho fiducia”.

Dicevamo, lo sguardo è fisso anche oltreoceano, perché la Copa è sempre uno spettacolo. Quando gli chiediamo chi sarà la sorpresa della competizione, lui risponde così: “Sorprese esaurite grazie al Cile”.

Mentre in merito al calciomercato azzurro, Zazzaroni spiega: “Herrera, Lapadula, Zielinski, Vrsaljko e Tonelli sono degli ottimi giocatori. Zielinski può diventare un top, Herrera aggiunge esperienza e personalità. Certo, non mi sarebbe dispiaciuto un difensore di spessore internazionale.” E quando gli chiediamo si rivelarci un possibile nome nuovo che potrebbe fare al caso degli azzurri e che Giuntoli starebbe seguendo, dice secco: “Vietto – attaccante argentino, classe 93 – dell’Atletico Madrid”.

a cura di Delia Starace

RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV