32.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Giugno 28, 2022

Dopo i fermi degli Abbinante eseguita la custodia anche di Ciprio Paolo

Da leggere

Dopo i fermi degli  Abbinante, tutti gravemente indiziati di associazione di stampo mafioso e tentato omicidio aggravato, fermato anche Ciprio Paolo. VIDEO

Dopo i fermi degli Abbinante eseguita la custodia anche di Ciprio Paolo

IL CASO

Aveva allacciato una relazione extraconiugale con la moglie di un detenuto affiliato al clan Abbinante di Scampia, e per questo motivo i vertici dell’organizzazione malavitosa ne hanno decretato la morte.

A salvarlo, in pratica, sono stati i sostituti procuratori della DDA e gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Napoli i quali, dopo avere capito che la morte dell’uomo era ormai imminente, hanno sottoposto a fermo mandanti ed esecutori materiali, quando ormai, per la vittima, nelle campagne tra Marano e Arzano, nel Napoletano, era già stava scavata la fossa.

GLI SVILPUPPI DELLE INDAGINI

La Squadra Mobile (diretta da Alfredo Fabbrocini) e la DDA (sostituti procuratori Maurizio De Marco, Lucio Giuliano e Giuliano Caputo), alla luce dei fatti e delle prove acquisite, sono entrati in azione.

Nella mattinata del 16 giugno 2021, nel quartiere di Scampia, gli agenti di Polizia della Squadra Mobile di Napoli ha arrestato, in esecuzione di un provvedimento di fermo emesso dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia,

  1. ABBINANTE Antonio,
  2. ABBINANTE Raffaele,
  3. ABBINANTE Arcangelo,
  4. ESPOSITO Antonio
  5. MORRIALE Salvatore,

tutti gravemente indiziati di associazione di stampo mafioso e tentato omicidio aggravato.

Per i medesimi fatti è stata successivamente eseguita l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Ciprio Paolo.

La vittima designata è ritenuta contigua all’organizzazione camorristica.

POLIZIA – Dopo i fermi degli Abbinante eseguita la custodia anche di Ciprio Paolo / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy