Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Dimaro tredicesimo giorno, il cinema e il calcio legati da De Laurentiis – FOTOGALLERY

NON SOLO NAPOLI, ANCHE CINEMA PROTAGONISTA A DIMARO
DOPO HARRY POTTER IN VAL DI SOLE E’ ARRIVATO TWILIGHT

DIMARO-FOLGARIDA (VALLE DI SOLE – TRENTINO), 21 LUGLIO 2016 – Calcio e cinema, due forme di spettacolo che nella figura di Aurelio De Laurentiis trovano un solido legame. Sono orgoglioso di essere partito dalla Serie C, di essere stato chiuso negli spogliatoi con gli sputi che arrivavano in testa in un momento in cui lavoravo con Gwyneth Paltrow ed Angelina Jolie, oggi abbiamo raggiunto il diciottesimo posto nel mondo”, così nella conferenza stampa di ieri parlava Aurelio De Laurentiis.

A distanza di dodici anni, il legame tra queste due forme d’arte appartiene ancora al vissuto quotidiano del patron del Napoli e, anche per un caso fortuito, il cinema regna sovrano anche a Dimaro, sugli spalti del centro sportivo di Carciato.

Giovedì scorso fu avvistato David Bradley, attore di Harry Potter in cui interpreta il ruolo di custode del castello e che trascorre delle vacanze nella vicina val di Rabbi. Da Harry Potter a Twilight, ad una settimana di distanza i volti del cinema tornano a prendersi la scena nel ritiro di Dimaro. Ha seguito l’allenamento dei ragazzi di Sarri Peter Facinelli, attore statunitense di origini trentine che in questi giorni è in val di Non. E’ stato raggiunto grazie alla collaborazione del quotidiano L’Adige di Trento.

La seduta mattutina del Napoli nel suo tredicesimo giorno di ritiro si è svolta nel segno della grande serenità. Il club azzurro ha invitato tutti i bambini presenti sugli spalti a bordocampo, dove c’era anche un tifoso illustre: il giornalista Sandro Ruotolo.

Alla seduta mattutina non hanno partecipato Pepe Reina, che ieri è partito per la Spagna lasciando il ritiro di Dimaro, e Lorenzo Tonelli, che sta cercando di recuperare la miglior condizione dopo l’infortunio. Ha svolto lavoro a parte di tipo atletico Allan mentre si è dedicato soprattutto alla palestra Jonathan De Guzman. La partitella sotto gli occhi del direttore sportivo Cristiano Giuntoli è terminata 2-1 per i “neri” con le reti di Roberto Insigne, Gabbiadini ed El Kaddouri. Non solo cinema, sugli spalti c’erano anche allenatori in formazione pronti ad apprendere i metodi di Sarri. Sono Massimo Paci, ex difensore che con le maglie di Lecce, Ascoli, Parma, Novara e Siena ha totalizzato 187 presenze in Serie A ed è l’allenatore della Civitanovese, realtà che milita nel campionato di serie D, e Francesco Parravicini, ex centrocampista che ha raggiunto il numero di 87 presenze in serie A con le maglie di Treviso, Atalanta, Palermo e Siena e nella scorsa stagione collaboratore tecnico dell’ex Napoli Oscar Magoni alla Pro Sesto.

Nel pomeriggio Sarri ha concesso delle ore di relax ai suoi, in tanti ne hanno approfittato per poter abbracciare le proprie famiglie. Domani si ritorna al solito programma: doppia seduta per prepararsi all’amichevole di sabato sera contro il Trento e in serata a Folgarida l’incontro tra Maurizio Sarri, due calciatori ed i tifosi.

FONTE: Ufficio Stampa Nicer Trento

FOTOGALLERY: Ufficio Stampa Nicer Trento, foto di ITALO CUOMO