de laurentiis

De Laurentiis è arrabbiato e determinato per due motivi

La Gazzetta dello Sport scrive su De Laurentiis

“Aurelio De Laurentiis è tornato dalle Maldive ed ha deciso di far sentire la propria voce, ma anche quella di Gonzalo Higuain. Il presidente del Napoli, infatti, si presenterà insieme al centravanti argentino dinanzi alla Corte Sportiva d’Appello per far valere le proprie ragioni in merito al ricorso, redatto dall’avvocato Grassani e che che verrà discusso tra il 18 e il 19 aprile. Il tentativo è di ridurre la squalifica di quattro turni a Higuain dopo l’espulsione in Udinese-Napoli. De Laurentiis alla Dacia Arena non c’era, come del resto non era sugli spalti neppure lo scorso anno a Kiev in occasione di Dnipro-Napoli quando gli azzurri furono sconfitti dagli ucraini ed eliminati dall’Europa League, anche in quel caso non senza polemiche arbitrali. Oggi come allora è arrabbiato e determinato. Arrabbiato perché ha visto la Juventus prendere il largo in classifica, ma anche perché non gli sono piaciute alcune disparità di trattamento non solo nel metro di giudizio arbitrale. Da qui la determinazione a farsi vedere al fianco dei calciatori, ed in particolare di Higuain, in una fase così delicata del campionato”.