Crotone 11 misure cautelari per lesioni, minacce violenza e calunnie.

Crotone 11 misure di custodia cautelare, 2 in carcere e 9 ai domiciliari. Lesioni aggravate, minacce, violenze e calunnie ma… per “amore”. VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Crotone, supportati dallo Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Crotone nei confronti di 11 persone, delle quali 2 in carcere e 9 ai domiciliari. I soggetti coinvolti, sono indagati a vario titolo, per atti persecutori, lesioni personali aggravate, violenza privata e calunnia.

Secondo l’accusa, gli indagati, la sera del 19 maggio 2021, a Cutro, hanno aggredito per strada a calci e pugni, ma anche con mazze da baseball e bastoni da ombrelloni, il padre e il fratello di una ragazza che aveva interrotto, due mesi prima la relazione sentimentale intercorsa con uno degli aggressori. Una delle tantissime belle storie d’amore, all’italiana…

Le vittime hanno riportato varie lesioni. Il fratello della ragazza, che si era permessa di cambiare fortunatamente idea, era stato più volte minacciato nei mesi precedenti.

Le indagini, condotte dai carabinieri della Stazione di Cutro sotto la direzione del Pm Ines Bellesi e coordinate dal procuratore di Crotone Giuseppe Capoccia, hanno permesso di fare luce sull’episodio nonostante le grosse difficoltà riscontrate, dovute alla reticenza di alcuni testimoni dell’aggressione.

Tutti i nostri complimenti e ringraziamenti a Magistrati e forze dell’ordine, che certo non mancheranno di indagare oltre su questi bei soggetti, visto che di solito tali aggressioni, risultano meno “organizzate”…

Crotone 11 misure cautelari per lesioni, minacce violenza e calunnie / Francesca Capretta / Cronaca Calabria