31.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Luglio 5, 2022

Una positività al Covid nella Nazionale polacca, paura per Zielinski

Da leggere

Positività al Covid – Gattuso e lo staff a Castel Volturno continuano nella preparazione in vista dell’impegno con il Crotone della prossima settimana, al netto dei tanti calciatori convocati dalle rispettive nazionali.

Un positivo al Covid nella nazionale polacca

È proprio dal ritiro di una nazionale che arriva una notizia che ha messo in agitazione l’ambiente azzurro. Il team manager della selezione polacca aveva annunciato una positività nel gruppo squadra. I tifosi e tutto il Napoli hanno temuto il peggio, perdere Zielinski ovvero uno degli uomini più in forma dell’ultimo periodo. Più tardi si è dissolto il dubbio. Il positivo gioca in serie A ma non è Piotr. Si tratta del portiere del Bologna Łukasz Skorupski. “Il portiere ha segnalato i primi sintomi (aumento della temperatura) durante la notte tra giovedì e venerdì – queste le dichiarazioni del team manager polacco – e da allora è stato in isolamento”.

Zielinski protagonista anche in Nazionale

La Polonia era scesa in campo giovedì scorso contro l’Ungheria partecipando alla sfida con un assist che ha portato i suoi al 2-2. Felice per l’assist ma non per il risultato finale che si ferma a sorpresa sul 3-3. Girone complicato per via della presenza dell’Inghilterra di Southgate.

Evitato il caso Osimhen 2.0

Scongiurato, per ora, l’ennesimo infortunio causato dalle nazionali e che decimano le squadre impegnate in una stagione mai così complicata e zeppa di impegni. Nell’ultima sosta per le Nazionali chi ne fece le spese fu Victor Osimhen che prima si infortunò alla spalla a seguito di un contrasto di gioco e poi risultò positivo al Covid. Tutto ciò si tradusse in una lunga indisponibilità che probabilmente ha pesato, e non poco, sulla stagione del Napoli costretto a giocare con gli uomini contati.

Un’inedita sfida in famiglia

Intanto al Napoli Training Centre, Gattuso ha richiesto esplicitamente un’amichevole in famiglia. L’obiettivo è quello di testare la condizione fisica dei calciatori a disposizione e cementificare l’intesa in difesa. Nel pomeriggio – come riporta il Corriere del Mezzogiorno – gli azzurri saranno impegnati contro l’Under 17, visto che la formazione Primavera dovrà scendere in campo contro il Pisa.

Occhi puntati sul Crotone

L’attenzione è riversata già alla sfida di sabato prossimo alle 15 contro il Crotone, una sfida sulla carta abbordabile contro l’ultima della classe. Tutto ciò avvalorato dai soli due punti dei Pitagorici (con Torino ed Udinese) nelle gare in trasferta in 14 partite giocate fuori dalle mura amiche. Restringendo il focus solo sulle ultime cinque gare in trasferta, il Crotone non è mai uscito indenne subendo 17 reti contro le quattro siglate dagli uomini di Stroppa e poi Cosmi.

Finale da thriller

Un finale di stagione che permetterà di incontrare squadre che dovrebbero essere alla portata degli azzurri. Nelle restanti undici sfide di campionato spiccano le sfide al “Maradona” con Inter e Lazio nel giro di cinque giorni e la trasferta allo Stadium contro la Juventus. Sfide che saranno decisive per la rincorsa al quarto posto, anche una piccola distrazione potrebbe portar via punti preziosi.

Il report dell’allenamento di ieri

Ecco il report dell’allenamento della giornata di ieri, 26 marzo:

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center. Gli azzurri lavorano nella settimana della sosta per le Nazionali. Il campionato ricomincerà sabato 3 aprile con Napoli-Crotone, 29esima giornata di Serie A. La squadra si è allenata sul campo 3 iniziando la sessione con attivazione e torello. Successivamente seduta tecnica finalizzata al possesso palla e lavoro tecnico tattico suddiviso per reparti. Petagna e Lobotka hanno svolto parte di allenamento in gruppo e parte personalizzato in campo. Rrahmani è rientrato dal ritiro della Nazionale e ha fatto terapie e palestra“.

Covid
Allenamento Napoli credit foto sito SSC Napoli

Fonte foto: Twitter SSC Napoli

“Una positività al Covid nella Nazionale polacca, paura per Zielinski” A cura di Raffaele Galasso

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy