29.9 C
Castellammare di Stabia

Bellich, il gol una delle emozioni più belle della mia carriera

LEGGI ANCHE

Marco Bellich, difensore della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in sala stampa nel post-gara del match vinto 1-0 contro l’Avellino per effetto del gol siglato da egli stesso al minuto 75.

Le dichiarazioni di Bellich, difensore della Juve Stabia, sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Davanti a questo pubblico decidere un derby non capita tutti i giorni. Il club della Juve Stabia ha una storia importante e poi volevo fare questo girone e il mister che mi aveva chiamato mi ha convinto subito. Sapevo dell’importanza del derby anche per come mi auguro che lo aspettavano i tifosi.

Siamo una squadra giovane e solo col lavoro miglioreremo ancora di giornata in giornata.

Abbiamo la nostra identità e quello fa la nostra differenza. Siamo una squadra da battaglia, ma anche di qualità. Mi sono trovato bene subito a Castellammare. Mi sono sistemato a Pompei ma mi piace vivere il calore del tifo.

Col Mister e con Bachini abbiamo fatto una bella annata alla Lucchese e anche questo fattore ha contribuito alla mia venuta a Castellammare.

Il gol è stata una delle più belle emozioni della mia carriera. Mi piaceva molto Nesta come modello di giuoco da imitare.

Anche a Giugliano andremo per fare la nostra gara. Sul gol, punizione di Mignanelli e mi sono buttato sulla palla per metterla dentro in qualsiasi modo. Il gol lo dedico alla mia famiglia e al gruppo della Juve Stabia”. 


Juve Stabia TV


La Storia di Raffaele “Lello” Santarpia: Dalla Passione alla Gloria dell’Ultramaratona

Scopri la storia di Raffaele Santarpia, dal podismo alla gloria delle ultramaratone, un percorso di determinazione e successi straordinari.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare