Quantcast

Banner Gori
-Ferrari-Foto-Cattagni
Motori

F1 Ferrari, Carlos Sainz è sempre più vicino

Secondo le ultime, la scuderia di Maranello ha già scelto  il sostituto di Vettel

 

F1 Ferrari, Carlos Sainz è sempre più vicino

 

Come un fulmine a ciel sereno arriva l’annuncio che non ti aspetti: Sebastian Vettel lascerà la Ferrari al termine di questa stagione che, salvo complicazioni, inizierà il 5 luglio.  Non sono ancora chiari i motivi dell’addio del tedesco, quel che si sa è che la Ferrari aveva proposto a Vettel un contratto di 1 anno, a 9 milioni, nettamente inferiori rispetto agli attuali 35.  Il motivo del divorzio non è stato tanto però la netta riduzione dello stipendio alla quale Vettel sarebbe andato incontro se avesse accettato, ma quanto alla durata del contratto. Il tedesco, chiedeva un biennale, la Ferrari invece non si è mossa dalla sua offerta.

 

I possibili sostituti

E ora la domanda sorge spontanea, chi sostituirà Vettel? Stando alle ultime, Carlo Sainz è a un passo dalla scuderia di Maranello.  Salvo sorprese  infatti, già nella giornata di domani potrebbe arrivare il comunicato che ufficializzerebbe l’arrivo nel team italiano del pilota spagnolo. Sarebbe quel “Compagno di squadra esperto e veloce” che desidera avere Charles Leclerc.

Oltre Sainz, la Ferrari ha avuto contatti anche con Ricciardo, ormai in rottura con Renault,  e con Giovinazzi, considerato però ancora troppo giovane per una macchina così importante come la Rossa.

 

Carlo Sainz, il vincitore del “mondiale degli altri”

Ma perché la Ferrari ha scelto proprio Carlo Sainz?  Basti guardare l’ultima stagione: Sainz ha chiuso al sesto posto, vincendo il “mondiale degli altri”, ovvero il mondiale senza Red Bull, Mercedes e Ferrari che, a livello di vetture, sono nettamente più avanti.  Lo spagnolo inoltre in questa stagione ha raggiunto anche un traguardo storico: è riuscito a salire sul podio, in Brasile, chiudendo in terza posizione.  I motivi per i quali la Ferrari ha deciso di puntare su di lui ci sono. Dopotutto, lo spagnolo rappresenta proprio l’identikit perfetto per affiancare Charles Leclerc. Perché, in un periodo pieno di incertezze, l’unica sicurezza è che la Ferrari ha scelto di puntare su un pilota, e quel pilota si chiama: Charles Leclerc.

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Marco Palomba

Marco Palomba

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat