Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Siracusa Calcio

Siracusa-Juve Stabia: 88 anni in campo, 33 anni di fratellanza

Serie C Girone C – 18ª giornata

Domenica 11 Dicembre 2017 ore 14:30

Stadio Nicole De Simone 2017/2018

Siracusa-Juve

Diciottesima giornata di campionato al Nicola De Simone, si disputerà il match tanto atteso dalle due tifoserie: Siracusa-Juve Stabia.

Più che una partita sarà una giornata di festa per i tanti tifosi che si recheranno allo stadio per quest’occasione.

L’evento forse più importante fra le due squadre è senza dubbio quando le due tifoserie aprirono un patto di gemellaggio che ancora oggi, dopo 33 anni è vivo e forte.

Era il 13 Maggio 1979 quando Nicola De Simone entrò in coma per un calcio sulla tempia di un calciatore della Palmese. Lui Stabiese di origine, ma siracusano per maglia indossata, passò 28 giorni di agonia prima di morire il 30 Maggio 1979.

Quell’episodio segnò molto i tifosi e l’intera cittadinanza siracusana tanto da dedicare lo Stadio Vittorio Emanuele al calciatore stabiese. I Tifosi si recarono in pellegrinaggio a Castellammare di Stabia per omaggiare e salutare per l’ultima volta il grande calciatore.

Da quel momento un unione fu creata fra le due tifoserie così tanto lontane, ma vicine nel dolore e dal 1984 fu creato un gemellaggio che racchiude i veri valori calcistici: amore, fratellanza, gioia, sano tifo.

Coniano il Termine Sirastabia per unire due squadre , che pur avendo due realtà differenti possiedono amore e fratellanza.

Sirastabia non è una partita, è una giornata di festa dove l’abbraccio fra i fratelli  è molto più importante del risultato di un match.

Prima ancora che le due tifoserie suggellassero il gemellaggio, chiamandosi rispettivamente fratelli, le due squadre contesero il primo responso del match nella stagione calcistica 1929-1930, ben 88 anni fa.

Nel 1929, entrambe le squadre militavano in Secondo Divisione girone D, insieme a (ordine di classifica): Palermo, Messina, Nocerina, Foggia, Cagliari, Tommaso Gargallo, Salernitana, Macerata, Terni, Taranto, Virtus Lanciano, Vomero, Stabia, Acquaviviese, Foligno.

In totale, Siracusa e Juve-Stabia si sono incontrate in campo 31 volte con 16 vittorie del Siracusa, 7 pareggi e 8 vittorie della Juve Stabia.

Le due squadre in questione erano denominate con un altro nome societario: per Siracusa Tommaso Gargallo (l’anno successivo, nel 1930 la squadra acquisì il nome di Società Sportiva Syracusae) e per la Juve Stabia semplicemente Stabia.

La prima partita fu giocata il 24 Novembre 1929 durante l’ottava giornata di campionato, il Siracusa vinse il match per 2-1.

La partita di ritorno fu giocata durante la ventitreesima giornata di campionato, anche questa volta il Siracusa collezionò, il 13 Aprile, una vittoria per 3-1.

Il campionato si chiuse con la promozione del Palermo, il Siracusa al sesto posto con 32 punti e la Juve Stabia al tredicesimo posto con 18 punti. Quell’anno Juve- Stabia e Nocerina ottennero  dal Direttorio Meridionale la retrocessione volontaria in Seconda Divisione per gravi problemi economici.

Siracusa e Stabia si ritrovano in campo nella stagione 1931-1932, nel frattempo, la squadra campana aveva cambiato denominazione in  Football Club Stabiese. La squadra siciliana chiuse al terzo posto, mentre la Stabiese retrocesse, poi ripescata per  allargamento quadri.

Il 29 Novembre 1931 il Siracusa vinse 5-0 (ottava giornata di campionato) poi nella ventitreesima giornata, il 3 Aprile dell’anno successivo, 2-0.

Juve- Stabia Siracusa si contesero pure la Coppa Italia della stagione 1939-1940, giocarono insieme nel secondo turno eliminatorio il 17 settembre 1939, il Siracusa vinse  1-2 e passò al turno successivo per poi essere arrestato dal Brescia con un sonoro 4-2.

Dopo la Coppa italia, le due squadre si ritrovarono in campo 12 anni dopo, quando entrambe militavano in Serie B. era la stagione 1951-52, il 18 Novembre 1951 finalmente la Juve Stabia colleziona il primo pareggio contro la squadra Siracusana per poi perdere 4-2 nella ventitreesima giornata, durante la partita di ritorno. La Juve Stabia retrocesse, mentre il Siracusa chiuse il campionato in dodicesima posizione.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania