Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Polito
juvestabia - news

Polito: “Abbiamo fatto il giusto sul mercato. Forte, offerta rifiutata”

Ciro Polito, direttore sportivo della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della trasmissione Juve Stabia Live Talk show: le sue dichiarazioni

Polito: “Abbiamo fatto il giusto sul mercato. Forte, offerta rifiutata”

 

Ciro Polito, direttore sportivo della Juve Stabia, in questi giorni particolarmente impegnato nella sessione invernale di calciomercato per le Vespe, è intervenuto ieri sera nel corso della trasmissione Juve Stabia Live Talk Show. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Sono ore abbastanza tranquille queste di fine mercato. Ciò che dovevamo fare lo abbiamo fatto. Dobbiamo fare solo un paio di uscite per alleggerire il gruppo. Ho rincorso Di Mariano per un pò, sono riuscito a chiuderlo nel tempo giusto, ora la priorità è cedere Boateng e Melara altrimenti rimarranno con noi a darci una mano. Boateng è un calciatore che sabato ha giocato titolare, nel momento in cui arriva Di Mariano è normale che siamo tanti davanti. Per Boateng c’è la Sicula Leonzio che vorrebbe tesserarlo ma c’è qualche problema economico. Anche Cesena e Monopoli sono interessati a lui. 

Canotto e Forte sono molto appetiti dalle altre squadre. Per Forte c’è stata un’offerta importante da noi rifiutata e Francesco è stato contento di restare con noi. Per Forte dobbiamo solo esercitare burocraticamente il riscatto entro il 31 maggio, non c’è il contro riscatto da parte dell’altra squadra. Anche Canotto è molto appetito, – continua Polito – c’è stato un piccolo interessamento da parte della Cremonese ma senza mai alcuna offerta vera. Lui non ha mai pensato di andare via, vuole continuare il nostro percorso e darci una mano per la salvezza. 

Marras? A volte determinate cose non le capisco. Era un giocatore gradito come lo era Di Mariano. Ho avuto la fortuna che entrambi i giocatori erano assistiti dallo stesso procuratore. Nel momento in cui perdevo uno prendevo l’altro. Sono giocatori con grandi qualità tecniche. Marras ha piede mancino – continua Polito – mentre Di Mariano ha piede destro ma avendo Canotto che può fare entrambe le fasce non abbiamo l’esigenza di prendere per forza un piede sinistro. Abbiamo completato l’organico con Di Mariano. Lui è un giocatore che ha fatto sette gol a gennaio, poi ha avuto problemi fisici che lo hanno limitato nel ritorno. Ha già fatto cose importanti in categoria ed è un grande prospetto futuro. Ci contiamo molto, è un under che ha tanta strada davanti. Sono contento che abbia accettato la Juve Stabia. 

Abbiamo avuto la fortuna che nel corso di 4 mesi avevamo fatto bene al mercato in estate. Tra difesa, centrocampo e attacco abbiamo grande scelta e il mister spesso è in grande difficoltà sempre nel fare le proprie scelte. Anche Rossi così come Forte aveva tante richieste sul mercato. 

Russo ne avrà ancora per 3-4 settimane. Se escono Boateng e Melara prenderemo un giocatore giovane in attacco altrimenti siamo a posto così. Fazio? Quando l’ho preso era per coprire due ruoli e lui è stato fantastico sia da centrale che da terzino. Se non avessimo avuto Fazio avrei preso un difensore a gennaio ma ora non è assolutamente indispensabile prendere un altro calciatore che può portare problemi nella gestione. I complimenti me li prenderò solo nel caso in cui raggiungeremo la salvezza. Carlini mi aveva manifestato il fatto di voler cambiare aria e lo abbiamo accontentato. 

Guardo solo alla salvezza come obiettivo stagionale. Abbiamo squadre dietro come Cremonese ed Empoli che hanno speso milioni di euro. Noi dobbiamo pensare solo alla salvezza, con l’umiltà si ottiene tutto e non dobbiamo fare voli pindarici. Mallamo via? Una sciocchezza inesistente”. 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più