Quantcast

Banner Gori
Cosenza Juve Stabia Live
juvestabia - news

Rileggi LIVE – Cosenza vs Juve Stabia 3-1. Le Vespe retrocedono in C

Cosenza-Juve Stabia, segui la diretta testuale del match dallo stadio “San Vito – Marulla”. Le Vespe devono vincere per disputare i playout

LIVE – Cosenza-Juve Stabia 3-1 (17° Sciaudone, 23°, 75° Riviere, 31° Tonucci)

 

96° Finisce un’annata balorda nel modo più balordo possibile. La Juve Stabia retrocede in Serie C dopo un solo anno di permanenza in Serie B. Le Vespe di stasera non hanno sicuramente demeritato al cospetto di avversari che addirittura riescono nell’impresa di evitare anche i playout e di trovare la salvezza diretta in modo incredibile. La Juve Stabia ha sbagliato l’impossibile nel post-lockdown crollando totalmente e regalando la salvezza ad avversari come il Cosenza che prima del lockdown erano a distanza siderale dalle Vespe. Una squadra che fa acqua da tutte le parti e regala sempre gol agli avversari come anche stasera non meritava assolutamente di salvarsi. Da stasera si ritorna mestamente in Serie C, da domani inizieranno i processi che conseguono ad ogni retrocessione.

83° occasionissima per Mallamo, lanciato a rete da Forte, ma il calciatore di proprietà dell’Atalanta mette incredibilmente a lato

75° Il Cosenza cala il tris con Riviere: stavolta è di Karamoko Cissè il madornale errore che libera al tiro Riviere che da distanza ravvicinata non ha difficoltà a battere Provedel. Nell’occasione Riviere era in posizione di fuorigioco ma Cissè lo rimette in gioco con un tocco improvvido che libera al tiro l’attaccante francese. Ancora una volta una Juve Stabia che si fa male da sola. 

72° entra Germoni ed esce Tonucci infortunato nella Juve Stabia

70° ammonito anche Giacomo Calò

65° ancora occasionissima per le Vespe: Canotto mette una bella palla al centro per Allievi che colpisce di testa e Saracco para addirittura di spalla

64° ammonito Bittante

62° Juve Stabia vicinissima al pareggio: Di Mariano gran tiro dai trenta metri e palla che si stampa sul palo dopo una deviazione di Sciaudone

57° gran tiro di Tonucci, respinge Saracco con grandi difficoltà.

55° nella Juve Stabia entra Cissè ed esce un abulico Addae. Le Vespe passano al 4-2-3-1.

53° prima Canotto per poco non si trova a tu per tu con Saracco su lancio di Calò, poi sul ribaltamento del gioco è Riviere di testa a fallire con un colpo di testa il terzo gol per il Cosenza. Ancora Calò respinge sulla linea di porta di testa

52° ancora Calò, migliore in campo per le Vespe, con una bellissima punizione che esce di pochissimo e fa gridare al gol

SECONDO TEMPO

51° gran punizione di Giacomo Calò ma la palla termina di pochissimo sul fondo. Finisce con il Cosenza in vantaggio per 2-1 il primo tempo della sfida verità del “San Vito – Marulla”. Una Juve Stabia che comunque non ha demeritato e che avrebbe meritato ai punti forse il pari al termine della prima frazione di gioco. Ancora una volta errori difensivi marchiani che hanno favorito per esempio il primo gol del Cosenza dopo due colpi di testa in area di rigore delle Vespe e poi l’inspiegabile presenza in campo di Bright Addae, davvero impalpabile e tra i peggiori in campo.

47° azione di rimessa del Cosenza, va al tiro Casasola ma fa buona guardia Provedel

41° colpo di testa di Asencio, sul fondo

39° ammonito Di Mariano per fallo su Baez

36° punizione battuta molto pericolosamente da Calò e Saracco para con molta difficoltà

35° ammonito Sciaudone per fallaccio su Di Mariano lanciato a rete

31° GOOLLLL DELLA JUVE STABIA: angolo molto ben battuto da Calò a rientrare dalla sinistra, parata di Saracco ma la palla termina a Tonucci che non ha difficoltà a metterla dentro quasi a porta vuota

29° traversa per la Juve Stabia: palla molto ben lavorata da Canotto in area di rigore e passaggio filtrante per Forte che colpisce in pieno la traversa

23° raddoppio per il Cosenza: Riviere trasforma il rigore spiazzando completamente Provedel

22° rigore per il Cosenza: presunto atterramento di Carretta da parte di Allievi

17° Cosenza in vantaggio: da azione d’angolo Bruccini di testa verso Capela che ancora di testa spizza la palla che si trasforma in un grande assist per Sciaudone che non ha difficoltà a battere con un bel diagonale di destro Provedel

15° Canotto brucia sullo scatto Idda e si presenta tutto solo davanti a Saracco ma il portiere del Cosenza si supera e para di piede. Juve Stabia vicinissima al vantaggio!

13° grande occasione anche per il Cosenza: da Baez per Carretta che di sinistro mette di pochissimo fuori in diagonale

12° punizione di Calò dalla fascia sinistra: rimedia in qualche modo la difesa cosentina con la palla che perviene a Canotto che tira sul fondo

10° Tira la  punizione Bruccini: una palla insidiosissima deviata dalla barriera in angolo

9* errore grave di Addae che da palla a Carretta lanciandolo a rete. Ci deve pensare Tonucci a fermarlo con un fallaccio. Ammonizione giustissima per Tonucci

7° Juve Stabia che ha il comando delle operazioni al “San Vito Marulla” e tiene per ora in scacco la formazione di mister Occhiuzzi.

2° prima palla gol per le Vespe: Calò dalla lunga distanza fa tremare Saracco. La palla si spegne di poco oltre la traversa

PRIMO TEMPO

Ultima chiamata per le Vespe di mister Fabio Caserta: vincere a Cosenza stasera per disputare i playout in programma i prossimi 7 e 14 agosto oppure retrocedere di nuovo, dopo un solo anno, nell’inferno della Serie C. Di contro il Cosenza di mister Occhiuzzi vera e propria rivelazione di questo scorcio post-lockdown del campionato, a cui potrebbe bastare anche un pari per la fase playout ma che nel caso di vittoria potrebbe ambire, con una combinazione di risultati, anche alla salvezza diretta.

Sullo sfondo della lotta salvezza però sempre il ricorso del Trapani avverso i due punti di penalizzazione inflitti per un ritardo nel pagamento delle mensilità di gennaio e febbraio. Giovedì 6 agosto la decisione definitiva. Nel caso in cui stasera il Trapani dovesse battere il Crotone e giovedì dovesse arrivare anche un solo punto ai siciliani, alla Juve Stabia potrebbe non bastare la vittoria di stasera per disputare i playout.

Nel Cosenza da monitorare fino alla fine le condizioni fisiche di Capela e Carretta, usciti malconci dalla grande vittoria in goleada di Empoli. Tutti convocati tranne Pierini da tempo infortunato.

Anche per la Juve Stabia squadra al completo per mister Caserta che ha convocato tutta la rosa a propria disposizione. Recuperato anche Salvatore Elia che ebbe un infortunio muscolare dopo la sconfitta di Salerno e ha saltato per questo motivo tutte le successive gare delle Vespe.

La gara sarà diretta dal sig. Aureliano di Bologna (ha diretto anche la gara di andata) che sarà coadiuvato dagli assistenti Tardino e Mastrodonato mentre il quarto uomo sarà il sig. Ayroldi di Molfetta.

FORMAZIONI UFFICIALI

COSENZA (3-4-1-2): Saracco; Capela, Idda, Legittimo; Casasola, Bruccini, Sciaudone, Bittante; Baez (Kone dal 69°); Carretta (Asencio dal 30°), Riviere

Allenatore: sig. Roberto Occhiuzzi

JUVE STABIA (4-3-3): Provedel; Fazio, Tonucci (Germoni dal 72°), Allievi, Ricci; Addae (Cissè dal 55°), Calò, Mallamo; Canotto (Bifulco dal 79°), Forte, Di Mariano (Rossi dal 79°)

Allenatore: sig. Fabio Caserta

 

a cura di Natale Giusti 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più