Quantcast

Fabio Caserta - Juve Stabia
juvestabia - news

Juve Stabia, Caserta: Gara che lascia segnali importanti. Troest? Gesto vile nei suoi confronti (VIDEO)

Al termine del derby tra Juve Stabia e Casertana, i nostri inviati al Romeo Menti hanno ascoltato Fabio Caserta. Questa l’analisi del tecnico delle Vespe.

Di seguito le parole di Caserta:

A mio avviso la reazione della squadra è stata perfetta: non abbiamo mollato dal primo all’ultimo minuto e questo mi rende orgoglioso. Abbiamo preso un gol rocambolesco ma non ci siamo disuniti; abbiamo avuto qualche occasione subito dopo la rete di Castaldo che non siamo riusciti a capitallizzare. Nella ripresa siamo usciti meglio ed abbiamo ripresa: la voglia dei ragazzi mi lascia orgoglioso ed il nostro spirito è quello giusto. Proseguiamo così.

Troest? Un calciatore della Casertana si è reso protagonista nei suoi confronti di un gesto vile, sia come uomo che come calciatore. Non mi va di spiegare i dettagli ma il nervosismo di Magnus ci sta. Capisco la grinta, la voglia di vincere ma certe cose vanno oltre. Conoscete Troest e la persona che è; dalla sua reazione potete immaginare la gravità di quanto subìto.

Siamo partiti col solito 4-3-3 poi ho deciso di alzare Carlini ma Max finiva spesso con l’alzarsi troppo, avvicinandosi a Paponi. Ci sta sicuramente, perchè Carlini sta facendo un grandissimo campionato e di certo non mi sono fatto capire bene io. Lì abbiamo perso un pò le distanze, soprattutto nel primo tempo. Con l’ingresso di Vicente, che gioca perfettamente nel centrocampo a due, e lo spostamento in avanti di Mastalli, siamo andati meglio ed abbiamo fatto girare molto meglio la palla. Della Casertana ho visto solo il gol, quello giustamente poi annullato, e poco altro.

La giornata di oggi conferma come il campionato è difficile per tutti e contro tutti. Tutte le squadre sono organizzate, giocano a modo loro e puntano a fare punti. Anche oggi ci sono per la Juve Stabia segnali importanti: per un allenatori fattori da cui ripartire. Siamo vivi ed abbiamo voglia di continuare a fare bene.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania