Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia 2 Potenza 0
juvestabia - editoriale

Juve Stabia, tra soddisfazione e rammarico – EDITORIALE

Il pareggio arrivato sul campo di Catanzaro restituisce alla Juve Stabia, probabilmente, una delle prove più convincenti dell’intera stagione

Alla vigilia del match in molti avevano chiesto al tecnico Padalino il primo squillo contro una rivale di alta classifica. Domanda lecita, non tanto e non solo per il filotto di vittorie consecutive auspicato da Andrea Langella, bensì per testare l’effettiva competitività della compagine stabiese.

Anche se i tre punti non sono arrivati, si può dire che la squadra gialloblu ha risposto con precisione alla domanda rivolta al proprio tecnico, sfoderando una prestazione che avrebbe meritato di essere impreziosita con il successo, nonostante il pareggio definitivo acciuffato da Golfo a quattro minuti dal termine del match.

Per questo nel bilancio post gara della Juve Stabia, le voci “soddisfazione” e “rammarico” si mescolano in modo equilibrato, probabilmente non prevalendo l’una sull’altra. Lo stesso Padalino al termine del match ha confermato come, seppur la doppia rimonta stabiese abbia chiuso un ideale cerchio, sussista l’amarezza per non aver portato a Castellammare la vittoria.

Eppure, anche con due punti in meno, la gara di Catanzaro può a suo modo rappresentare una svolta nella stagione delle Vespe, perchè in grado di trasmettere alla squadra campana la possibilità concreta di dire la sua contro ogni avversario, anche in una gara dove tutto sembra girare male. Del resto, sbagliare un calcio di rigore e subire gol con una sfortunata deviazione dopo pochi minuti, pareva essere il preludio alla classica giornata storta.

Ben cimentata ora la convinzione nei propri mezzi, compito arduo di Padalino è ora quello di limare le imperfezioni che ancora non consentono alla Juve Stabia di avere continuità nei risultati pieni e nelle prestazioni pienamente convincenti. Il vizio originario resta tutt’ora il poco cinismo sotto porta, cui l’esperta freddezza mista alla ferocia di Ripa può essere correttivo efficace, ma con esso va corretta la tenuta della difesa.

Senza dimenticare che la Juve Stabia sta ancora facendo a meno, tra gli altri, due elementi trainanti come Mastalli e Cenigoi, ancora non ci è dato sapere se il derby pre natalizio con la Casertana andrà in scena. La complessa situazione dei falchetti impone valutazioni adeguate e rispettose dei valori quali la salute e la dignità sportiva. Se mercoledì Juve Stabia e Casertana si sfideranno, obiettivo primario gialloblu è uscire dal campo senza alcun rammarico ma solo con soddisfazione.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Redazione Sportiva

Redazione Sportiva

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più