Carlos Alcaraz vince il suo primo Wimbledon! Battuto Djokovic

Carlos Alcaraz vince il suo primo Wimbledon, nonché il suo secondo Slam. Dopo la vittoria dell'US Open della scorsa stagione.

LEGGI ANCHE

Carlos Alcaraz vince il suo primo Wimbledon, nonché il suo secondo Slam. Dopo la vittoria dell’US Open della scorsa stagione, quest’anno dopo non aver preso parte all’Australian Open per infortunio; ed essere uscito in semifinale al Rolland Garros da infortunato contro Djokovic, a Wimbledon arriva la finale e la rivincita col serbo.

 Carlos Alcaraz vince il suo primo Wimbledon! Battuto Djokovic

Alcaraz è arrivato alla stagione sull’erba con zero titoli su questa superficie e con la consapevolezza di dover migliorare, per fare ciò ha dichiarato di aver studiato come spostarsi sull’erba proprio dai migliori interpreti di questa superficie: Murray e Federer.

Per arrivare più preparato a Wimbledon, partecipa al torneo del Queen’s, che dopo le iniziali difficoltà porta a casa vincendo la finale contro De Minaur. I risultati dello studio di fanno vedere e porta a casa il suo primo titolo su erba.

Fonte: Social Wimbledon

Nonostante ciò arriva al torneo del All England Club non da favorito con Nole Djokovic che sembra destinato a portarsi a casa il suo ottavo Wimbledon e a lanciarsi verso il Grande Slam.

Nella seconda settimana poi il nome di Carlos inizia a bazzicare sui tabloid tra quelli favoriti, batte agli ottavi un ex finalista di Wimbledon che l’ha fatto sudare e non poco, il nostro Matteo Berrettini, ai quarti supera Rune; sesto al mondo, e in semifinale passa anche sul numero tre Danil Medvedev.

In finale c’è di nuovo Djokovic che ha battuto Sinner, non senza difficoltà, in semifinale.

La finale per la storia

Il primo set è un’esecuzione del campione in carica, Nole chiude 6-1 il primo set senza possibilità di replica per lo spagnolo.

Il secondo è indubbiamente fondamentale, e dopo essere stato sopra per 3-1 Djokovic sbaglia e perde il mini-break di vantaggio, nonostante ciò Novak è il primo a guadagnarsi un set point che non si concretizza, Carlos dopo aver annullato il set point realizza altri due punti di fila e si porta a casa il secondo set per 8-6.

Sull’uno pari il terzo set è fondamentale per indirizzare la partita, Alcaraz strappa il turno di battuta a Djokovic al primo game ma il punto cardine del set arriva al quinto game, sul terzo turno di battuta per il serbo.

Il game dura poco più di 26 minuti, 13 deuce, 8 palle per il 4-2 Djokovic e 7 palle break Alcaraz che proprio alla settima vince il braccio di ferro col campione serbo che subito dopo spacca la racchetta.

Fonte: ESPN

Il set poi va a Carlitos per 6-1 portandosi sul 2-1 e ad un set dalla vittoria.

Djokovic poi chiama il toilette time out che come sempre risulta fondamentale nelle partite in cui è in difficoltà.

Il serbo torna il campo e nonostante il pubblico contro, contro ogni pronostico vince il quarto set rispondendo anche alle provocazioni.

6-3 per Djokovic che ha strappato anche due break all’avversario, mandando baci al pubblico che l’ha fischiato e presentandosi al quinto set da favorito.

Fonte: Social Wimbledon

Tutto rimandato al quinto ed ultimo set

La partita meriterebbe un pareggio, entrambi i giocatori sono stati straordinari, ma il tennis vuole un vincitore da ogni partita e il vincitore oggi è stato Carlos Alcaraz che breakando il serbo al terzo game, si porta a casa il set per 6-4 senza più offrire palle break e portandosi a casa la partita ed il torneo.

Alcaraz vince Wimbledon rendendo anche un minimo favore a Federer da quale ha appreso difendendo il suo primato al torneo del All Englad Club.

Juve Stabia, i numeri della 27esima: sconfitta dopo 17 turni

Juve Stabia, i numeri della 27esima giornata di campionato: peggiora il rendimento difensivo ma è la prima sconfitta dopo 17 turni
Pubblicita

Ti potrebbe interessare