Quantcast
Banner Gori
Inter
Foto tratta da Profilo Ufficiale Facebook - Inter
Calcio Cronaca Sportiva

Cade l’Inter a Genova: la Sampdoria vince 2-1. Ranieri batte Conte

 

Finisce 2-1 tra Sampdoria e Inter a Genova. Nel primo tempo, Audero para un rigore e i blucerchiati vanno avanti con Candreva e Keita. Nel secondo tempo, i nerazzurri accorciano le distanze, ma non trovano la rimonta.

Succede di tutto al Ferraris. L’Inter domina, ma alla fine si ferma contro la Sampdoria dopo 8 vittorie consecutive. Avanti i blucerchiati nel primo tempo grazie ai gol degli ex di giornata, Candreva (su rigore) e Keita. Nel secondo tempo, i nerazzurri dominano e segnano con De Vrij, ma non riescono a trovare la rimonta, a causa delle tante occasioni sprecate. Stasera, il Milan, impegnato contro la Juventus (ore 20:45), può allungare sui “cugini”.

primo tempo

Primo tempo ricco di episodi al Ferraris. Parte subito bene l’Inter, con un tiro di Young che Audero manda fuori. Dal calcio d’angolo, prima il tiro di Skriniar che va di poco fuori, poi il Var richiama Valeri per un possibile calcio di rigore. Calcio di rigore che viene assegnato al 10′ per fallo di mano di Damsgaard. Sul dischetto, però, Sanchez si fa ipnotizzare da Audero e sulla respinta Young trova il palo da posizione ravvicinata. Il rigore sbagliato manda in tilt i nerazzurri e la Sampdoria attacca con maggiore concretezza.

Al 15′, Tonelli colpisce una clamorosa traversa e sei minuti più tardi è Barella a colpire il pallone con il braccio. Rigore per la Samp, trasformato da Candreva per il gol dell’1-0. La squadra di Conte non riesce a rispondere e al 37′ arriva il 2-0 per i padroni di casa, siglato da Keita, dopo la cavalcata di Damsgaard. A fine primo tempo arriva finalmente la risposta dell’Inter, ma il colpo di testa di Lautaro finisce di pochissimo fuori.

secondo tempo

Nel secondo tempo domina la squadra di Conte, subito pericolosa con il colpo di testa di Lautaro, che esce di poco. L’Inter spinge molto e si scopre lasciando spazi agli avversari. Al 53′, il contropiede della Samp termina con una bella parata di Handanovic su tiro di Jankto. Al 65′, su calcio d’angolo, Brozovic trova De Vrij al centro; l’olandese incorna perfettamente e accorcia le distanze. Conte decide allora di sbilanciare la squadra. Dentro anche Lukaku ed Eriksen, ma i meneghini non riescono a trovare la rete del pareggio. Nerazzurri sconfitti dopo otto vittorie consecutive e le prossime due sono contro Roma e Juventus…

A cura di Claudio Savino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più