Quantcast
Banner Gori
Altamura-Sorrento
Calcio

Altamura-Sorrento 0 a 2: i pugliesi giocano, i rossoneri vincono

Il Sorrento vince ancora, e lo fà nella maniera più cinica possibile. Clamoroso quanto successo allo stadio “Tonino D’Angelo”, con i padroni di casa a dominare il gioco e i rossoneri bravi a mettere a segno gli unici due tiri in porta del match, entrambi arrivati nel secondo tempo. Grazie al secondo clean sheet consecutivo, arrivato nonostante l’ottimo gioco dell’Altamura, e ai gol di Gargiulo e Procida il Sorrento sale a quota 16 punti e allunga sulle dirette inseguitrici. Aspettando i recuperi delle varie partite ancora da giocare nel girone H, i costieri possono godersi questa vittoria pesantissima e fondamentale.

Il primo tempo: dominio Altamura

Il primo tempo vede i padroni di casa dominare totalmente il campo. A fronte di una squadra aggressiva e rapida nel gioco il Sorrento difende molto bene per tutto il corso del primo periodo di gioco, portando spesso tutti gli uomini in area per arginare gli avversari.

L’Altamura spreca molte delle occasioni avute per passare in vantaggio. Le più nitide arrivano al 19′, quando Avantaggiato non centra la rete lasciata sguarnita da Scarano che esce male su calcio d’angolo, e al 44′, con Croce che vince un contrasto e si trova da solo in area dopo aver ricevuto bene da Kanoutè ma manda ancora fuori di poco. Sarebbero però molte altre le azioni da raccontare per i biancorossi, tutte disinnescate efficacemente dalla retroguardia rossonera. Il Sorrento riesce solo in rare occasioni a superare la metà campo. Solo al 16′ La Monica dal limite dell’area trova il primo tiro per i costieri, che termina però alto. L’unico altro sussulto sorrentino arriva al 27′: Kanoutè scivola, Cunzi da posizione defilata però prende male le misure e manda altissimo il pallone.

La svolta del match

Nel secondo tempo sono i cambi a fare la differenza e a permettere al Sorrento di fare bottino pieno. Nei primi minuti il copione sembra non cambiare. L’Altamura continua infatti da dove aveva terminato la propria partita. I pugliesi si rendono ancora pericolosi in più di una occasione, ma neanche i molti cambi che aumentano la trazione offensiva della squadra di mister Monticciolo riescono a sbloccare il risultato. Invece Gennaro Piccolo legge bene la partita e con l’ingresso di Cassata, Gargiulo e Procida, è stato il vero giudice del match. Il primo tiro in porta per i rossoneri al 78′ è anche quello che sblocca il risultato, con Alfonso Gargiulo che anticipa a tu per tu il portiere avversario Donini e deposita in rete la palla messa al centro da Cassata.

L’Altamura accusa decisamente il colpo, e prova disperatamente nei minuti finali del match ad agguantare il pareggio. L’ultima occasione per i padroni di casa arriva all’85 con Tedesco che manda di poco fuori al palo il pallone del potenziale pareggio. Il colpo finale al match viene assestato da Procida, che nell’ultimo dei 4 minuti di recupero si trova tutto solo nella metà campo avversaria e blinda il risultato a favore del Sorrento.

La diretta integrale della partita tra Altamura e Sorrento

Photo credits: © Carmine Galano

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonino Aversa

Antonino Aversa

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più