Quantcast

Ph: Facebook Pompei Parco Archeologico
Archeologia Cultura Sud - terza pagina

Pompei: Ritrovata scena di Adone Ferito tra le Braccia di Afrodite nella Regio V

Pompei: Ritrovata scena dell’Adone ferito

Gli scavi della Regio V del sito di Pompei, continuano incessantemente, portando alla luce nuove e preziose scoperte come: nuovi ambienti e altri tesori.

In una delle case, parzialmente scavata e indagata nel tardo ottocento, quella che è denominata “la casa di Giove”, in questi ultimi giorni è oggetto di scavo e di esplorazione completa e sistematica. Dalle concrezioni lapillari, emergono diversi ambienti: pareti dai colori luminosi, tipici del periodo e alcuni affreschi.

Tra le pitture parietali di notevole pregio è sorta la prima scena mitologica trovata finora su questo cantiere: probabilmente si tratta di Adone Ferito tra le braccia di Afrodite, circondato da amorini.

L’avvincente mito è intriso del concetto di Amore e Morte: Adone viene ferito fatalmente da un cinghiale aizzatogli contro da Ares, geloso della sua amante Afrodite, che si era innamorata dell’aitante giovane.

Già un affresco dallo stesso tema si trova in un’altra casa, il celebre affresco dell’ ”Adone ferito”, dall’omonima casa pompeiana sita in via di Mercurio, restituito alla sua originaria bellezza a seguito dei recenti interventi di restauro. Si tratta di una meravigliosa megalografia di IV stile, raro esempio rinvenuto a Pompei del tema dell’Aidone Ferito e dopo l’ultimo ritrovamento sembra non essere più il solitario tema trattato a Pompei.

Questo ritrovamento sicuramente apre nuovi scenari mitologici legati al culto religioso nell’antica città romana.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania