Quantcast

Banner Gori
incendio Sant'Antonio abate (3))
Sud - cronaca

Paura a Sant’Antonio Abate, in fiamme un capannone: attuate misure di sicurezza

Momenti di paura nella cittadina di Sant’Antonio Abate, in fiamme un capannone: sul posto diverse unità dei pompieri

Momenti di paura in queste ore a Sant’Antonio Abate, quando un incendio accompagnato da un forte odore di plastica ha invaso la città.

Sul posto diverse unità dei pompieri, giunti da Angri e da Castellammare di Stabia, come si evince dalle foto scattate dal nostro redattore.

A bruciare sarebbe un capannone, ubicato nella zona “macello” precisamente nei pressi di via Casarielli, al cui interno  sarebbero presenti rifiuti e materiali pericolosi. Al momento non si registrano feriti.

Attualmente sono ancora sconosciute le cause dell’incendio. Sul posto anche le forze dell’ordine per ricostruire le dinamiche dell’incidente.

A causa delle dimensioni dell’incendio che ha colpito il capannone, il Comune di Sant’Antonio Abate ha diramato il seguente comunicato stampa:

“Alla luce del sopralluogo congiunto con le forze dell’ordine sul luogo dell’incendio di vaste proporzioni che si è sviluppato presso un’azienda ubicata in zona via Casarielli, in questo post informiamo la cittadinanza sugli sviluppi dell’accaduto.

A scopo precauzionale e di sicurezza invitiamo i cittadini a non recarsi presso la zona interessata, a non creare disagi e rallentamenti ai mezzi dei Vigili del Fuoco impegnati nell’esercizio delle proprie funzioni.

Vi invitiamo a restare in casa e lasciare chiuse porte e finestre per evitare inalazioni nocive per grandi e piccoli.

Certi della vostra collaborazione, l’Amministrazione rassicura sul buon andamento dell’opera di spegnimento fiamme in corso. Seguiranno aggiornamenti”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, segui vivicentro.it anche sulla pagina Facebook (CLICCA QUI)
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat