Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, sparatoria sul lungomare: il colpevole presente nelle immagini delle telecamere

Napoli, sparatoria sul lungomare: il colpevole presente nelle immagini delle telecamere

Napoli, ci sono novità sulla stesa avvenuta sul lungomare della città, due notti fa. Dopo la riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza, dal quale era emerso che le forze dell’ordine possedevano l’identikit del pistolero ed erano riuscite anche a raccogliere delle testimonianze che avevano permesso di ricostruire la vicenda, oggi arriva la svolta.

Dai video delle telecamere di sorveglianza, poste sul territorio, sarebbero emersi dei particolari che permetterebbero di arrivare al colpevole. Si cerca un’automobile scura, vista schizzare lungo via Chiatamone subito dopo gli spari in direzione di via Nazario Sauro e che poi avrebbe svoltato verso via Acton. Le telecamere di sorveglianza, quelle installate lungo la strada e davanti ad alcuni esercizi commerciali e banche, avrebbero ripreso parte del raid. E in alcune immagini si vedrebbe proprio questa automobile, che sarebbe quella su cui sono fuggiti l’uomo che ha sparato e il complice.

I carabinieri stanno continuando ad investigare sull’accaduto che ha seminato il panico in città. Sul luogo della sparatoria, sono stati rinvenuti sette bossoli e due ogive: una si era conficcata nel muro che costeggia le scale che da via Chiatamone portano in via Partenope, l’altra era finita nella carrozzeria di un’automobile parcheggiata.

Sta di fatto che il pistolero e il suo complice, hanno le ore contate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania