Quantcast

Sud - cronaca

Choc a Napoli, lite tra i familiari: morto un bimbo di 6 anni, ferite le sorelle

E’ successo a Cardito

E’ accaduto a Cardito, in provincia di Napoli. I poliziotti, dopo una segnalazione di lite tra i conviventi, hanno trovato un bimbo di 6 anni morto, mentre la sorellina è stata riempita di botte. Adesso la piccola è ricoverata all’ospedale Santobono di Napoli. Un terzo minore di 4 anni, è illeso. Pare che in un momento di rabbia, l’uomo si sia avventato contro i due bambini più grandi, nati da una precedente relazione della donna. Il bimbo sarebbe stato trovato dalla polizia, senza vita, sul divano. Tuttavia, le cause del suo decesso non sarebbero del tutto chiare. La bambina ha denunciato il fatto agli agenti, e secondo la sua versione, l’uomo si sarebbe accanito contro il fratellino e contro di lei armato di scopa, più volte tra ieri e stamattina. Per fortuna, la bimba di 8 anni, non ha riportato gravissime conseguenze. Infatti, dopo la tac al cranio dell’Ospedale, non ha riportato problemi particolari, se non il volto completamente tumefatto. Sul posto è intervenuto anche il sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo. Per coordinare l’accaduto è intervenuto il sostituto procuratore della Repubblica di Napoli Nord.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania