Quantcast

Banner Gori
Isole - cronaca

Il M5S all’ARS dona 300mila euro alla Protezione Civile e Asp

Dopo i 3 milioni devoluti dai Cinque Stelle di Camera e Senato alla Protezione Civile, anche i Deputati M5S all’ARS fanno una donazione.

Già il 9 marzo 2020 i Parlamentari di Camera e Senato del Movimento 5 stelle, avevano devoluto 3 milioni di euro dei loro stipendi alla Protezione civile per l’emergenza coronavirus e in particolare per l’acquisto degli apparecchi per la terapia intensiva. A deciderlo erano stati gli iscritti 5 stelle dopo un voto sulla piattaforma Rousseau che diede il via libera con il 97,5% delle preferenze, pari 17mila e 61 voti. I contrari sono stati 434. Adesso i deputati del M5s all’Ars (Assemblea Regionale Siciliana) hanno donato 300mila euro della rispettiva remunerazione alla Protezione civile e delle 9 Asp siciliane. Alla Protezione civile saranno destinati 100 mila euro, alle Asp isolane le restanti 200 mila. Per queste ultime saranno acquistate e messe immediatamente a loro disposizione le attrezzature e i presidi sanitari che in questo momento mancano nelle rianimazioni e terapie intensive: ventilatori polmonari ed ecografi polmonari portatili, in primis.

“Abbiamo deciso – affermano i deputati 5 stelle – di non dare materialmente le somme alle Asp, ma di comprare noi direttamente le attrezzature di cui hanno disperato bisogno, secondo le indicazioni dei medici in prima linea, e questo per evitare che le solite pastoie burocratiche possano rallentare i processi di acquisizione, che devono essere invece velocizzati al massimo. In questo momento anche poche ore possono fare la differenza e salvare una vita o no”.

“Negli ospedali – proseguono i parlamentari – manca tantissimo, ma le cose di cui c’è disperato bisogno nelle terapie intensive sono soprattutto i ventilatori polmonari e gli ecografi polmonari portatili che possono essere un validissimo ausilio nel caso in cui non sia possibile usare le Tac, che nei giorni a venire rischiano di essere ingolfate dai prevedibili aumenti di contagi. La portabilità delle attrezzature, inoltre, consente di effettuare esami anche lontano dalle terapie intensive”.

“La politica – sottolineano i deputati – in frangenti come questi deve andare anche oltre ai suoi ruoli istituzionali e, se puo’, dare segnali tangibili e concreti ai cittadini che stanno soffrendo terribilmente questa tremenda emergenza. Se anche una sola delle attrezzature che doneremo agli ospedali riuscirà a salvare una vita, saremo felicissimi”. “L’emergenza Coronavirus – conclude il capogruppo Giorgio Pasqua, che fa parte della commissione Salute dell’Ars – sta mettendo a nudo tantissime delle carenze della sanità siciliana, cosa che abbiamo sempre denunciato, specie per le rianimazioni- Quando sarà tornato finalmente il sereno, tante cose andranno riviste e gran parte della sanità ripensata”.

La donazione non si è fermata ai soli 300mila euro. Il Capogruppo dei Cinque Stelle all’ARS Giorgio Pasqua ha fatto inoltre sapere, sulla pagina Fb del Gruppo parlamentare siciliano, che erano stati “contattati telefonicamente medici, infermieri, farmacisti, operatori sanitari, sindaci per chiedere loro come i deputati Cinque Stelle potevamo aiutarli”.

“Servono macchinari” hanno risposto. Così, continua il Capogruppo Pasqua “insieme a tutti i portavoce del M5S della provincia di Siracusa, abbiamo cercato, trovato e acquistato 5 ventilatori polmonari e li abbiamo donati all’Asp di Siracusa. Li abbiamo comprati con le nostre restituzioni (è buono ricordare che siamo gli unici politici al mondo che si tagliano il compenso)”.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat