Quantcast

Mille Miglia 2019 conferenza di presentazione
Mille Miglia 2019 conferenza di presentazione (foto Francesco Cecoro)
Eventi Motori

1000 MIGLIA 2019: gli ultimi dettagli a due giorni dal via

Siamo giunti alla trentasettesima edizione della rievocazione storica della” corsa più bella del mondo”, come la definì Enzo Ferrari . Manca un solo giorno alla partenza. Le auto che prenderanno parte alla 1000 miglia saranno 430 anziché 450 come gli anni precedenti, per attenersi rigidamente agli standard di sicurezza hanno dovuto ridurre il numero di partecipanti che provengono da 32 paesi.1000 miglia, presentazione 1
1000 miglia, presentazione 2

Mercoledì 15 Maggio, da Viale Venezia a Brescia, la prima vettura sancirà ufficialmente la partenza della 1000 Miglia 2019 alle ore 14,30.

Tra i momenti più attesi, non solo dagli appassionati di automobilismo, c’è il passaggio su Viale Venezia, pochi istanti prima della partenza, degli Aermacchi MB.339 A/PAN MLU della Pattuglia Acrobatica nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, le Frecce Tricolori, che sorvoleranno l’intera Città di Brescia.

Quest’anno le tappe saranno quattro:

Mille miglia 2019, anteprima delle auto in gara (foto Francesco Cecoro)
Mille miglia 2019, anteprima delle auto in gara

la prima tappa avrà come destinazione Cervia-Milano Marittima passando da Desenzano del Garda, Sirmione, Parco Giardino Sigurta’, Mantova, Ferrara, Comacchio, Ravenna per chiudere la giornata e riposare a Cervia.

La seconda tappa, partirà alle ore 6,15 di Giovedì 16, con le vetture che si dirigeranno verso Roma passando da Cesenatico , Gambettola , Urbino, Corinaldo, Senigallia e Fabriano dove i piloti pranzeranno sotto il porticato quattrocentesco del Loggiato di San Francesco. Dopo aver banchettato, la carovana di auto storiche riprenderà la corsa verso Roma, attraversando Assisi, Perugia, Terni, Rieti, entrando nella Capitale i concorrenti , scortati dalle Forze dell’ordine, sfileranno per via Vittorio Veneto.

La terza tappa prenderà il via Venerdì mattina alle ore 6,30 in direzione Ronciglione e il Lago di Vico poi Viterbo, Radicofani , Val d’Orcia , facendo sosta per il pranzo a Siena in piazza del Campo difronte al Palazzo Pubblico costruito nel 1300 oggi sede dell’amministrazione Comunale e del Museo Civico.

Per ricordare il grande Leonardo e il cinquecentenario, la novità di quest’anno sarà il passaggio della corsa dalla sua città natale, Vinci. Dopo aver attraversato Montecatini, Pistoia ed il centro storico di Firenze, valicando il Passo della Futa e il Passo della Raticosa i concorrenti arriveranno a Bologna per alloggiare per il riposo dell’ultima notte. Le auto saranno parcheggiate in Piazza Maggiore, i gareggianti ceneranno presso le sale del Palazzo Re Enzo edificato tra il 1244 e il 1246.

Mille miglia 2019, anteprima delle auto in gara (foto Francesco Cecoro)
Mille miglia 2019, anteprima delle auto in gara

La Quarta e l’ultima tappa sarà da Bologna a Brescia passando per Modena, Reggio Emilia, Langhirano, per pranzare a Parma nei locali del Palazzo Ducale. Proseguendo per Montichiari, Carpenedolo, Travagliato, Ghedi dove le auto effettueranno una serie di Prove Cronometrate sulle piste dell’aeroporto militare , al vincitore di queste prove su pista aeroportuale verrà assegnato il “Trofeo Diavoli Rossi”. Infine l’arrivo al punto di partenza di Viale Venezia.

Alla conferenza stampa presso il Palazzo Loggia a Brescia, il primo cittadino Emilio Del Bono, ha dichiarato che sarà una settimana di festa, “sarà la festa del popolo”, la Vice Sindaco Laura Castelletti, ha elencato tutti gli eventi che ci saranno durante questa settimana:

  • Sabato 18, ultimo giorno di gara, a partire dalle 16:15, le auto sfileranno sulla pedana di Viale Venezia.
  • Dalle ore 18 nei locali del centro storico sarà possible gustare aperitivi e cene en plein air e dalle 19 musica dal vivo in Piazzale Arnaldo.
  • In piazza Vittoria, dalle 19, la cerimonia di premiazione: tutti i vincitori e le prime tre auto classificate verrano festeggiati dalla città in attesa dell’inizio di 1000 Miglia – The Night, la lunga notte che Brescia dedica alla Freccia Rossa.
  • Alle 20 la Banda giovanile dell’Associazione Filarmonica Isidoro Capitanio, diretta dal Maestro Marina
    Maccabiani, attraverserà il centro storico verso Piazza del Foro mentre alle 21:15 il Jazz Mood Quartet si
    esibirà live in Piazzetta Pallata e Piazza Paolo VI ospiterà Francesco Piu Duo – Peace and Groove a partire
    dalle 21:30.
  • Il clou della serata in piazza Loggia: dopo il live di RTL, alle 22:30 Jack Savoretti presenterà a Brescia Singing to the strangers, il suo nuovo album in tour europeo.
A seguire i vari interventi degli organizzatori fatti durante la conferenza stampa:

ALDO BONOMI Presidente ACI Brescia:

”Nel 2019, 1000 Miglia Srl – società voluta e interamente partecipata dal nostro Automobile Club – organizzerà la settima edizione della corsa, dopo la sua fondazione avvenuta nel 2012.

Oggi, in una rinnovata e perfetta sintonia di intenti tra l’Automobile Club di Brescia e 1000 Miglia srl, si sono creati i presupposti per far partire un nuovo ciclo che sappia coniugare le tante tradizioni – sportive, storiche, culturali e umane – della Freccia Rossa con una moderna e imprenditoriale gestione a respiro internazionale.

Mi piace anche ricordare che i profitti derivanti ad ACI Brescia da 1000 Miglia Srl ci consentono di sostenere lo sport automobilistico della nostra provincia, permettendoci di organizzare con serenità manifestazioni di spicco come il Rally 1000 Miglia e il Trofeo Vallecamonica, la mitica cronoscalata “Malegno-Ossimo-Borno”.

FRANCO GUSSALLI BERETTA Presidente 1000 Miglia Srl:

“Da quando sono stato nominato presidente di 1000 Miglia Srl, la mia priorità è stata quella di proseguire nell’impegno profuso dai miei predecessori per mantenere inalterato lo spirito della Freccia Rossa, con ancor maggior attenzione alla tradizione della nostra grande Corsa. Per questo, la 1000 Miglia è stata improntata al rispetto degli aspetti storici e sportivi, alla sobrietà e alla sicurezza.
Oggi, grazie al grande lavoro fatto in questi anni, sono fortunato erede di un’ottima organizzazione, pronta a sprigionare tutto il proprio potenziale in nuovi progetti.
Una squadra il cui obiettivo principale è quello di creare una piattaforma che da una parte continui a migliorare la nostra grande 1000 Miglia, evento principe, ma al contempo operi per rafforzare il nostro brand e quello dei nostri partner, anche attraverso nuove iniziative.
Tutto ciò grazie anche alla collaborazione con un team di sponsor di rilievo, determinanti non solo per la 1000 Miglia, ma pure per creare format diversi e attrarre nuovi partner”.

ALBERTO PIANTONI Amministratore Delegato 1000 Miglia Srl:

“1000 Miglia è un’emozione, un’esperienza unica che non ha prezzo perché intima. Attraversare, oggi, l’Italia dei suoi borghi e delle città d’arte, sostenuti dai migliori sentimenti dell’Italia migliore, è avvenimento indimenticabile. È una cavalcata di emozioni, fatica e di regolarità. Un museo in movimento o, come diremo oggi, una travelling collection che ci spinge in avanti. 1000 Miglia è un’organizzazione motivata dalla passione, un collettivo di persone speciali; la nostra volontà è di fare qualcosa di speciale: di far vivere la Freccia Rossa anche fuori dal suo straordinario contesto di “corsa più bella del mondo”.  Un “progetto” che già da quest’anno vedrà realizzarsi concretamente altre idee come 1000 Miglia Green, la Coppa delle Alpi e il secondo Warm-Up USA, un format destinato ad espandersi in Middle East, Australia e Far East”.

GIUSEPPE CHERUBINI Vicepresidente del Comitato Operativo 1000 Miglia 2019:

“In uno scenario tipicamente italiano, con le varie sfaccettature multiregionali, in quattro giorni di inimitabile passione, la 1000 Miglia 2019 propone un mix di ambientazioni che riproducono mirabilmente le quattro stagioni in Italia: dalla campagna lombardo-veneta a quella marchigiana, umbra, laziale, toscana ed emiliana; dal mare romagnolo alle erte appenniniche”.

PAOLO MAZZETTI Presidente Comitato Operativo del Registro 1000 Miglia:

“Anche quest’anno 1000 Miglia Srl rileva con soddisfazione l’elevata qualità delle vetture iscritte, che hanno reso assai complesso la selezione delle 430 accettate, tra le quali 95 esemplari che tornano sulle strade della 1000 Miglia dopo averle percorse in una delle epiche edizioni di velocità.
La nostra attenzione per l’originalità e il livello qualitativo delle vetture in gara è testimoniato dall’istituzione del Registro 1000 Miglia, in collaborazione con FIVA e ACI Storico, che a un anno dalla sua presentazione vanta più di 400 richieste di registrazione.
Assai importante è ricordare a tutti gli appassionati che, dalla prossima edizione, nel 2020, potranno essere iscritte alla 1000 Miglia solo le automobili che abbiano ottenuto la certificazione dal Registro 1000 Miglia”.

A noi spettatori non resta che attendere …

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania