Quantcast

Sea Watch 3
Sea Watch 3
Politica

Sea Watch: braccio di ferro sui minori

Sea Watch: braccio di ferro sui minori

Un nuovo braccio di ferro riguardo al caso Sea Watch. La Procura dei minori di Catania chiede di far sbarcare i bambini che si trovano a bordo della nave, ma il governo mantiene una linea dura.

I ministri Toninelli, Di Maio e Salvini rispondono che è compito dell’Olanda provvedere ai 47 migranti. Questa, dal canto suo, ha dichiarato che fino a quando non ci saranno accordi europei strutturali per i migranti, non potrà adottare soluzioni ad hoc.

Lo ha detto il segretario di Stato olandese per l’Asilo e le migrazioni Mark Harbers, secondo il quotidiano De elegraaf: “Finché non ci saranno accordi europei su soluzioni strutturali per i migranti a bordo dei barconi, i Paesi Bassi non prenderanno parte a soluzioni ad hoc. L’Olanda ha preso nota della richiesta italiana, ma non è responsabile per la Sea-Watch 3”.

Il procuratore per i minorenni di Catania, Caterina Ajello, ha inviato una lettera al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e a al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, affermando che lasciare dei minori sulla nave dell’Ong è “una grave violazione dei loro diritti”.

Il Vicepremier Matteo Salvini controbatte: “Bandiera olandese, Ong tedesca. Aprano i porti di Rotterdam o di Amburgo, in Italia posto non ce n’è”.

Luigi Di Maio scrive su Facebook: “L’Olanda accolga i 47 migranti a bordo, in nome dell’Europa! Il governo olandese ha risposto alla mia richiesta di far andare in Olanda i passeggeri della Sea Watch 3, dicendo che non spetta a loro. Eppure quella nave Ong batte bandiera olandese. Questo vuol dire però che la responsabilità sulla nave è dell’Olanda e che l’equipaggio è soggetto alla sua sovranità. Se può stare in mare e può sfidare l’Italia ogni giorno, è proprio grazie alla bandiera che gli ha fornito il governo olandese. O si prende la responsabilità o ritira la bandiera così la Ong smetterà di disobbedire agli ordini della guardia costiera libica. A meno che come capitato con la Lifeline, la Sea watch 3 non stia sventolando illegalmente quella bandiera. In tal caso dovremo procedere al sequestro. Ma intanto l’Olanda accolga i 47 migranti a bordo, in nome dell’Europa!”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania