Quantcast
Banner Gori
caponata napoletana
Antipasti Contorni Cucina Piatti Unici

Caponata Napoletana: un piatto povero a base di freselle bagnate

Oggi vi presento la ricetta della Caponata Napoletana, una ricetta che è del tutto diversa da tante altre tra le quali le varie ricette di Caponata Siciliana (in pratica, in Sicilia, ce n’è una per ogni provincia). Infatti, mentre la Caponata Siciliana si basa sulle verdure fritti (per lo più melanzane), conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, cotte poi in salsa agrodolce (la ricetta ve la darò in un mio prossimo scritto), quella Napoletana ha come ingrediente principale la fresella, un tipico prodotto del sud, che non è altro che un tarallo di grano duro cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente in forno.

La caponata, qualsiasi caponata, è generalmente utilizzata, oggi, come contorno o antipasto, ma prima, in tempi più duri, costituiva un piatto unico. Ma ora passiamo a vedere come potete fare per preparare la vostra Caponata Napoletana e raccoglierne il plauso della vostra famiglia e/o dei vostri ospiti.

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • FRESELLE bianche o integrali di grano tenero – 8
  • POMODORINI 300 gr
  • MELANZANE SOTT’OLIO 150 gr
  • INASALATA MISTA100 gr
  • OLIVE VERDI o NERE 100 gr (meglio se denocciolate)
  • TONNO IN SCATOLA200 gr
  • ACCIUGHE 8-16 (se vi piacciono)
  • MOZZARELLA 250 gr
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 6/ 7 cucchiai
  • CIPOLLA ROSSA1
  • BASILICO
  • ORIGANO poco –
  • AGLIO poco –
  • SALE q.b.
  • PEPE q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola mettete 6-7 acciughe sminuzzate (conservate le altre per guarnire alla fine) e la cipolla rossa anch’essa sminuzzata, i pomodori tagliati a metà, l’aglio, l’origano, il sale e l’olio.

Mescolate bene e fate riposare il misto per 5 minuti.

Bagniate le freselle in base alla consistenza desiderata ricordando che assorbono acqua gradualmente e quindi non esagerate, e mettetele sopra dei piatti.

Ricopritele con un po’ di insalata e coprite con uno strato del misto che avrete preparato, poi con uno di melanzane e quindi uno di olive.

Infine metteteci  le acciughe intere che avrete messo da parte (se piacciono).

Irrorate d’olio la vostra fresella, salatela, spruzzatela con un po’ di pepe e servitela subito

Cristina Adriana BotisRedazione Campania

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più