Note Meteo Nazionale 25-27 Gennaio 2023: da Giovedì nuovo impulso gelido

Note Meteo Nazionale 25-27 Gennaio 2023: Sta per arrivare un nuovo impulso gelido convogliato da Attila, sciabolata artico-polare. E attenzione, questa nuova irruzione sarà responsabile anche della formazione di un ciclone. #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #Gennaio  

Leggi anche:

Note Meteo Nazionale 25-27 Gennaio 2023: da Giovedì nuovo impulso gelido

Nei prossimi giorni continuerà ad essere presente una particolare configurazione meteo a livello europeo, il cosiddetto Ponte di Woejkoff: cosa significa?
In sostanza, l’anticiclone delle Azzorre si allungherà fino alla Scandinavia, saldandosi con l’alta pressione russa-siberiana e innescando, di risposta, un flusso d’aria gelida di estrazione artico-continentale (Attila) che dalla Russia affluirà, dapprima in direzione dei Balcani, poi anche verso l’Italia.

La mappa qui sotto conferma questa configurazione, con una prevalenza delle correnti da nordest verso il bacino del Mediterraneo.

Aria molto fredda in arrivo sull'Italia nel corso del prossimo weekendAria molto fredda in arrivo sull’Italia nel corso del prossimo weekend

Queste masse d’aria freddissima dilagheranno sul nostro Paese già a partire da Giovedì e soprattutto nel corso del prossimo weekend, richiamate ulteriormente dalla presenza di un vortice ciclonico che si formerà sull’area ionica.
Saranno così investiti dai venti gelidi dapprima i settori adriatici, poi anche il Sud. Specie sul versante adriatico non escludiamo la possibilità di neve fin quasi sulle coste, accompagnata da venti intensi dai quadranti settentrionali.
Sui rilievi meridionali la neve scenderà invece a partire dai 7/800 metri.

Occhi puntati poi sulla parte conclusiva del mese, ovvero i giorni della Merla (29-30-31 Gennaio, tradizionalmente i più freddi di tutto l’anno) e i primi di Febbraio in quanto gli ultimi aggiornamenti appena arrivati propendono per una recrudescenza di questa fase fredda.

L’ipotesi è che il flusso gelido in discesa dalla Russia possa favorire la formazione di un altro ciclone, continuamente alimentato da correnti fredde.
Da valutare in seguito la possibilità di precipitazioni intense anche a carattere nevoso fino a bassissima quota.
Di questo avremo modo di riparlare nei nostri prossimi aggiornamenti.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 3 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 3 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #3Febbraio
[do_widget "HTML personalizzato"]