Tramparulo: “I giocatori devono confrontarsi. Vorrei il 4-3-1-2”

Francesco Tramparulo, tifoso della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” che va in onda ogni lunedì dalle 20:30 sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Francesco Tramparulo sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Nelle ultime 4 gare i tiri in porta della Juve Stabia si contano sulle dita di una mano. Ti lascia deluso e preoccupato il comportamento della squadra. Vogliamo vedere una partita di calcio, non di non calcio. Noi non puntiamo alla porta. Non stiamo giocando in questo momento. Sono tutti colpevoli – aggiunge Tramparulo – in questo momento. Tutti si devono prendere le loro responsabilità. Le ultime prestazioni sono state inguardabili.

Vedo una squadra che cincischia e non punta alla porta. La palla ora scotta tra i piedi. I giocatori si devono chiudere negli spogliatoi e parlare tra loro, devono essere prima uomini e poi calciatori. Solo in questo modo puoi uscire dalla crisi. Ci deve essere un momento di confronto in questa settimana.

Ho i miei dubbi nel fatto di mettere a libro paga un altro allenatore. Negli anni scorsi ci sono stati momenti bui ma le squadre hanno reagito. Ora devono sedersi e guardarsi negli occhi. La classifica è ancora buona ma stiamo prendendo una strada un po’ pericolosa.

C’è stata un po’ di confusione anche nei cambi di modulo tattico. Io giocherei col 4-3-1-2. Io metterei Pandolfi dietro ai 2 attaccanti. Le partite – continua Tramparulo – si vincono anche con il carattere oltre che con la tecnica. Io credo che Silipo possa giocare vicino a Santos con Pandolfi dietro.

Aspettiamo la gara col Pescara. Ma se vediamo un’altra gara abulica in cui non si fa un tiro in porta bisognerà prendere una decisione. Castellammare – conclude Tramparulo – è una piazza importante, una delle società campane più antiche. La squadra deve parlarsi e ci si deve confrontare”.

YouTube video

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 08 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 08 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare.