Juve Stabia-Giugliano, Rileggi LIVE 2-1 (57 e 84° Pandolfi, 61° Rizzo)

LEGGI ANCHE

Juve Stabia-Giugliano, segui il live testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”: le Vespe alla ricerca della vittoria nel derby dopo l’ottimo punto conquistato a Pescara.

I tre punti mancano sia per il Giugliano che per la Juve Stabia dallo scorso 29 gennaio quando i tigrotti si imposero a Torre del Greco per 0-2 e le Vespe vinsero 0-1 a Viterbo con Giorgio Lucenti in panchina e Pochesci in arrivo.

Le Vespe cercano anche di tornare alla vittoria in casa che manca addirittura dallo scorso 23 dicembre, ultima gara dell’anno solare 2022 vinta 1-0 contro la Gelbison con gol di Zigoni.

I TEMI DI JUVE STABIA-GIUGLIANO.

La Juve Stabia, due soli punti nelle ultime 6 gare con 4 gol fatti e 12 subiti e ultima per punti conquistati sia nelle ultime 5 gare che nelle ultime 10 di campionato, deve rialzare la testa.

Alla vigilia Pochesci ha detto di voler vedere una squadra che abbia più coraggio e che non aspetti di ricevere lo schiaffo dall’avversario per poi reagire come avvenuto a Pescara. Una squadra che, secondo il tecnico della Juve Stabia, deve assolutamente vincere contro il Giugliano per una classifica che resta ancora precaria.

Dichiarazioni importanti anche del socio Langella che ha ricompattato l’ambiente con il rientro delle proprie dimissioni dopo le offese assolutamente inaccettabili ricevute nell’immediato post-gara col Catanzaro.

Tra le file delle Vespe mancheranno sia Mignanelli, per il quale non si conoscono i tempi di recupero, che Dell’Orfanello che si sta allenando in gruppo ma sarà pronto forse tra due gare.

Anche nel Giugliano di mister Di Napoli che scenderà in campo al “Romeo Menti” con il consueto modulo tattico 3-5-2 assenze importanti. Mancheranno infatti per squalifica sia il difensore titolare Zullo che l’attaccante La Monica che ha giocato nella prima parte del campionato a Taranto e ha già castigato le Vespe con il suo gol del 2-0 che i pugliesi rifilarono alla Juve Stabia. Assente inoltre anche mister Raffaele Di Napoli sempre per squalifica.

Anche il Giugliano deve invertire un trend che lo vedrebbe terzultimo nelle ultime 15 gare di campionato con 14 punti insieme a Monterosi e Pescara. Peggio hanno fatto solo Turris (12) e Fidelis Andria (7).

La gara sarà diretta dal sig. Valerio VOGLIACCO della sezione di Bari che è al suo primo campionato in Lega Pro. Vogliacco sarà coadiuvato da Andrea ZEZZA della sezione di Ostia Lido, assistente numero; Vincenzo ABBINANTE della sezione di Bari, assistente numero due; Andrea RECUPERO della sezione di Lecce quarto ufficiale (C.A.N. D).

FORMAZIONI UFFICIALI JUVE STABIA-GIUGLIANO.

JUVE STABIA (3-4-1-2): Barosi; Cinaglia, Altobelli, Caldore; D’Agostino (Bentivegna dal 34° s.t.), Maselli, Gerbo (Carbone dal 34° s.t.), Maggioni; Silipo (Ricci dal 1° s.t.); Zigoni (Volpe dal 34° s.t.), Pandolfi (Peluso dal 49° s.t.).

A disposizione: Russo, Carbone, Bentivegna, Ricci, Berardocco, Guarracino, Moreschini, Picardi, Vimercati, Peluso, Volpe, Rosa.

Allenatore: sig. Alessandro Pochesci.

GIUGLIANO (3-5-2): Sassi; Biasiol, Scognamiglio, Poziello; Iglio (Rondinella dal 4° s.t.), Felippe Martello, Gladestony, Di Dio (Ceparano dal 22° s.t.), Oyewale (Ciuferri dal 34° s.t.); Rizzo (Piovaccari dal 22° s.t.), Salvemini.

A disposizione: Viscovo, Simatas, Ceparano, Piovaccari, Sorrentino, Poziello, Felici, Rondinella, Mesisca, Aruta, Ciuferri, De Francesco, Gomez, Ghisolfi, Eyango.

Allenatore: sig. Alessandro Tatomir.

Angoli: 3-5

Ammoniti: 12° Caldore (J), 33° Maggioni (J), 39° Iglio (G), 46° Gerbo (J)

Espulsi:

Spettatori: 1.500 circa di cui circa 300 da Giugliano. Osservato un minuto di raccoglimento prima dell’inizio della gara per le vittime di Cutro.

 

PRIMO TEMPO LIVE JUVE STABIA-GIUGLIANO.

1° Juve Stabia in campo con un 3-4-1-2 con le novità D’Agostino da quarto di centrocampo a destra e Maggioni quarto di sinistra. Altobelli nel ruolo di centrale difensivo e Silipo dietro le due punte Zigoni e Pandolfi. Scaccabarozzi assente per febbre non è presente neanche in panchina.

12° Ammonito Caldore per la Juve Stabia. Salterà il prossimo turno di campionato con la Virtus Francavilla.

13° Giugliano molto pericoloso con Iglio che dal limite tira sugli sviluppi di una punizione battuta dalla fascia destra e la palla sibila vicino al palo alla sinistra di Barosi. I tigrotti guadagnano metri sul campo dopo un buon inizio della Juve Stabia.

16° Ancora Giugliano pericoloso: dopo una bella discesa Salvemini arriva al limite dell’area e scarica un bel tiro su cui Barosi sventa la minaccia in due tempi.

24° Di Dio pericoloso dal limite con un bel tiro dal limite deviato e ci mette una pezza ancora una volta Barosi. Giugliano finora in predominio quasi totale del match.

30° Ancora Giugliano: scambio Salvemini-Rizzo e tiro di quest’ultimo con Barosi che sfodera una gran parata mettendo in angolo.

33° Ammonito Maggioni che un minuto prima aveva fornito involontariamente un assist a Salvemini che ha tirato sull’esterno della rete.

34° Rizzo sotto misura con Barosi che fa due miracoli prima su di lui e poi su Poziello. Sull’angolo battuto ancora Barosi prodigioso su Biasiol parare un colpo di testa a botta sicura deviando la sfera sulla traversa. Barosi davvero salva-risultato in questo primo tempo molto brutto per le Vespe.

39° Ammonito Iglio per il Giugliano.

46° Ammonito anche Gerbo che sarà anch’egli squalificato.

47° Finisce il primo tempo con un salomonico 0-0 che premia le Vespe più che il Giugliano che ha avuto almeno 6 palle gol per passare in vantaggio. Juve Stabia bruttissima nella prima frazione di gioco con il Giugliano che deve recitare il mea culpa per le tante occasioni sprecate.

SECONDO TEMPO LIVE JUVE STABIA-GIUGLIANO.

2° Di Dio semina il panico nell’area di rigore della Juve Stabia e mette al centro su cui non arriva nessun attaccante del Giugliano. Nell’occasione anche un probabile fallo da rigore di Cinaglia non sanzionato dal direttore di gara.

12° GGGOOOLLLLL DELLA JUVE STABIA: azione di rimessa di Pandolfi che parte dalla sua metà campo, supera di slancio Scognamiglio e fa partire un diagonale di sinistro che beffa Sassi e porta in vantaggio le Vespe. 

13° Ammonito Oyewale.

15° Rigore per il Giugliano: fallo di mani di Ricci che viene anche ammonito nella circostanza.

16° Pareggio del Giugliano su rigore di Rizzo con Barosi che arriva sulla sfera ma non riesce a deviare la stessa. 

25° Ancora Giugliano pericolosissimo: stavolta è il neo entrato Rondinella ad impegnare severamente con un’ennesima parata miracolosa Barosi, decisamente il migliore in campo.

33° Si vede anche la Juve Stabia: tiro di Pandolfi dal limite dopo una bell’azione ma para Sassi.

36° Piovaccari in mezza girata su cross proveniente dalla fascia destra, ancora grande parata di Barosi che salve le Vespe.

39° GOOOLLLLLL DELLA JUVE STABIA: cross dalla sinistra di Caldore e colpo di testa di Pandolfi, lasciato solissimo da Scognamiglio e Biasiol, che batte Sassi per il vantaggio delle Vespe. 

44° Ciuferri gran tiro dal limite e ancora Barosi miracoloso.

45° Ammonito Rondinella per fallo su Pandolfi.

48° Volpe tutto solo davanti a Sassi si fa ribattere la conclusione.

49° Finisce con la vittoria delle Vespe dopo una gara soffertissima in cui Barosi con le sue grandi parate e soprattutto Pandolfi con la sua doppietta hanno inciso notevolmente sul risultato finale.

 

 


Juve Stabia TV


BUONGIORNO STABIA! Guida Completa al 10 Giugno 2024 a Castellammare di Stabia: Meteo, Eventi e Consigli

Tutte le informazioni necessarie per vivere al meglio la giornata del 10 giugno 2024 a Castellammare di Stabia.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare