Colucci: “Viterbese buona squadra, faremo di tutto per rispettare i precedenti positivi. Santos? E’ qui per allenarsi con noi”

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Viterbese in programma domani alle ore 20:30 allo stadio "Romeo Menti"

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Viterbese in programma domani alle ore 20:30 allo stadio “Romeo Menti” e valevole per la quinta giornata del campionato di Lega Pro Girone C. 

Le dichiarazioni di Leonardo Colucci sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Santos? Da quello che so il procuratore ha dei buoni rapporti con la proprietà e ha chiesto se si poteva allenare perciò è con noi. 

L’ambizione è quella di fare bene e rispettare i precedenti positivi con la Viterbese. Ma siamo appena agli inizi del campionato. La Viterbese è una buona squadra e lo dimostra la rosa. Faremo di tutto affinché i precedenti del passato vengano rispettati. Bisognerà – aggiunge Colucci – fare una grandissima gara perché la partita non sarà affatto semplice. 

La mia squadra sta bene e quando si vinci vai sulle ali dell’entusiasmo. Abbiamo vinto una gara importante ma bisogna subito pensare alla partita di domani che è importante. 

Io non leggo di solito i commenti sulla mia squadra. Spero di fare bene come i miei predecessori. Sono realista e ragiono sempre gara dopo gara. Mi auguro di ripercorrere il loro percorso. 

Le gare in mattinata in Serie C? A noi uomini del Sud piace andare a vedere la partita di pomeriggio. Non so se sia positivo spostare le gare in mattinata perché non so se vengono poi i tifosi a vedere le partite. Sarei d’accordo – continua Colucci – anche a giocare a mezzogiorno ma bisognerebbe anche cambiare gli orari degli allenamenti in settimana.

Ajax-Napoli di Champions in contemporanea con Juve Stabia-Cerignola di Coppa Italia? Il tifoso verrà a vedere la Juve Stabia, il non tifoso starà a casa con un occhio al Napoli e l’altro alla Juve Stabia”. 

Importante non sottovalutare mai gli avversari, noi non lo faremo mai. Poi la gara ci dirà come andrà ma l’impegno sarà massimale come accadrà anche domani contro la Viterbese. 

Nella settimana tipo vai più su un lavoro specifico. Ma vale per noi e gli avversari. Marotta – conclude Colucci – è un giocatore importante, non lo scopro io. Se non dovesse esserci sarà una freccia in meno per Filippi”. 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE