Fidelis Andria – Juve Stabia (1-1). Le pagelle di ViViCentro

La Juve Stabia al termine della gara porta a casa un punto prezioso in esterna sul campo della Fidelis Andria. Mattatore della serata per le Vespe è stato Bentivegna: assist e gol per lui stasera.

Questi i voti ai calciatori della Juve Stabia:

Sarri voto 6: Non può nulla in occasione del gol della Fidelis Andria. Per il resto ordinaria amministrazione la sua.

Donati voto 6: Spinge poco ma subisce poco dagli avversari.

Tonucci voto 5,5: Si perde Casoli che arriva da solo davanti a Sarri per il vantaggio della Fidelis Andria dopo appena 30 secondi.

Caldore voto 5,5: non è la sua posizione e prova a fare quello che può. Ci mette tanta esperienza e fisico per bloccare gli avversari. Si prende un’ammonizione che è più un arancio che un giallo, ma va bene così.

Rizzo voto 6: Cerca di dare una mano a Panico sul quel lato, ma la giornata dell’ex Novara non è delle migliori. Ha il merito di mettere la palla in mezzo su cui Bentivegna si avventa per il pareggio stabiese.

Schiavi voto 6,5: Geometrie, qualità ed esperienza queste sono le doti che mette in campo il centrocampista della Juve Stabia costretto ancora a giocare in una posizione non a lui congeniale.

Davi’ voto 6: Necessario, questo è l’aggettivo che gli affibbiamo. Per lui un ritorno alla Juve Stabia che sta facendo ricredere in tanti. La sua presenza in mezzo al campo “serve” e tanto in un momento di difficoltà dovuto agli infortuni e alle squalifiche.

Bentivegna voto 7: Tornato dal prestito di 6 mesi dello scorso campionato, sta facendo vedere di che pasta è fatta. Tanta sostanza e qualità risulta essere l’uomo in più dell’attacco stabiese. Non si “accontenta” del gol del pareggio con una giocata di fino quasi da biliardo con palla in buca d’angolo (esterno destro a baciare il palo alla destra del portiere). Fornisce un assist al bacio per Panico con su scritto “spingimi” ma come detto l’ex Novara non è in giornata e spreca maldestramente la più facile delle occasioni.

Stoppa voto 6: Più nel centro della zona nevralgica dell’attacco rispetto alla gara con il Messina, ci prova con alcune conclusioni da fuori area molto interessanti che si spengono di poco a lato o che impegnano il portiere ospite alla parata a terra.

89’ Berardocco  s.v.

Panico voto 5: E’ il più deludente dei suoi. Forse ci aspettiamo troppo da lui, ma un giocatore della sua esperienza non può fallire due occasioni in una gara bloccata come quella di Andria.

Della Pietra voto 6: Sgomita in attacco e meriterebbe la concessione del rigore per essere stato atterrato da un difensore pugliese ma l’arbitro non è dello stesso avviso.

63’ Lipari voto 6. Entrato al posto di Della Pietra fa vedere subito le sue qualità fisiche e balistiche. Trova nel corridoio l’inserimento di Panico che però poi spreca. Per il resto prova a far salire la squadra con il suo fisico mantenendo in attacco la palla.

Novellino voto 7: Nonostante alcuni giocatori indisponibili per squalifica o infortuni riesce a disegnare anche questa sera una squadra equilibrata che viene solo sorpresa dal gol iniziale, ma che poi è capace di fare la gara per almeno 70 minuti. Se arriveranno le pedine giuste e saranno recuperati gli indisponibili, ne vedremo delle belle!

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 06 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 06 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #06 Dicembre