Colucci: “Tonucci out, Caldore squalificato e Cinaglia in recupero”

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa a pochi giorni dal match di campionato col Pescara in programma domenica 30 ottobre alle 17:30 e valevole per l’undicesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Leonardo Colucci sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“La pressione per il periodo opaco va superata tramite il lavoro quotidiano. Siamo abituati ad essere sempre sotto pressione; io lo sono da quando ho iniziato a giocare. Chiedo qualche errore individuale in meno da ogni calciatore, così da cambiare l’inerzia di una gara. Sono aspetti che incidono su un risultato.

Anche i gol di una squadra vengono il 60% delle volte da palle rubate agli avversari, per questo chiedo spesso maggiore cattiveria ai ragazzi. Forse non sono stato bravo io a farmi capire ultimamente ma abbiamo lavorato bene in settimana e spero anzi che quanto prima potremo limare questi aspetti. Ci sta che quando manca qualcosa sia colpa dell’allenatore ma sono abituato a queste dinamiche.

Al Catanzaro, prima ancora che iniziasse a giocare, abbiamo regalato tre calci d’angolo. L’ho detto ai ragazzi: questi sono aspetti che non dipendono dall’assetto tattico o tecnico. La leadership non è una dote che si acquista ed è importante.

Sarebbe importante avere tanti leader in gruppo ma per me è più rilevante ripartire dalle giocare semplici, con tranquillità, e forzarle nei tempi giusti quando le gare lo consentono. Alla squadra chiedo cose semplici: trovare un passaggio smarcante, una palla alta, vincere un contrasto.

Ho apprezzato le parole di Tonucci a nome della squadra dopo la sconfitta di Catanzaro. Per me valgono quanto una Champion’s League ma i ragazzi non devono preoccuparsi di me. Il mio destino non deve essere un peso, è il ruolo dell’allenatore. Se i risultati non arrivano paga il tecnico ma continuo a lavorare con serenità.

La Juve Stabia si è preparata bene, l’impegno è sempre massimale. I ragazzi sono sempre sul pezzo, a prescindere da chi gioca e dal momento. Ovviamente ciò non significa che la vittoria è scontata come la vittoria che manca non significa che i ragazzi non si impegnano o non onorano la maglia.

Tonucci ha un problema fisico e non ci sarà. Caldore è out per squalifica. Cinaglia è in fase di recupero. Tutti i ragazzi però vogliono esserci, anche se indisponibili, per stare vicino ai compagni. Cucino con gli ingredienti che ho quindi sarà occasione magari di vedere chi ha giocato meno”.

YouTube video

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 08 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 08 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare.