Pagelle Inter-Lazio
Pagelle Inter-Lazio
Credit: profilo ufficiale Twitter Inter

Pagelle Inter-Lazio: Bastoni è il migliore in campo

PAGELLE SERIE A – 21ª GIORNATA

PAGELLE INTER-LAZIO – L’Inter vince e convince nel super-scontro contro la Lazio di Maurizio Sarri. Bastoni segna e fa segnare, laureandosi come il migliore in campo del match.

Pagelle Inter-Lazio, 21ª giornata Serie A

Pagelle Inter-Lazio. L’Inter vince contro la Lazio di Sarri nel posticipo della 21ª giornata di Serie A. Trionfo assoluto dei nerazzurri, che grazie alle reti dei suoi difensori, Bastoni e Skriniar, supera i biancocelesti e si conferma saldamente al primo posto, con un punto di vantaggio sul Milan. Ecco le pagelle Inter-Lazio.

Inter

Handanovic 5,5: la Lazio non attacca mai e il capitano dell’Inter non soffre. Ma nell’unica occasione buona per i biancocelesti, sbaglia il tempo dell’uscita, lasciando sguarnita la propria porta.

Skriniar 6,5: è colpevole tanto quanto Handanovic e De Vrij nel gol del pareggio firmato da Immobile. Lo slovacco, però, rimedia segnando la rete che vale i tre punti.

De Vrij 5,5: non prende bene le misure su Immobile e la Lazio segna il gol del pareggio. Una disattenzione che può costare cara in partite del genere. Così non è stato, ma l’errore rimane.

Bastoni 7,5: partita superlativa, la sua. Stappa il match con un gran gol dalla distanza. Poi serve l’assist per la testata di Skriniar che vale la vittoria.

Dumfries 6,5: una freccia sulla fascia destra nerazzurra. Domina su Marusic e spennella un cross fantastico per Lautaro, ma Strakosha si supera e gli dice di no. (dal 77’ Darmian SV)

Barella 6,5: tanta corsa per il centrocampista italiano, che anticipa, come sempre, le giocate avversarie. (dall’82’ Vidal SV)

Brozovic 6,5: qualche errore in disimpegno non da lui. Recupera con una prestazione monstre: fa girare la palla, si impegna in interdizione e lancia più di qualche azione offensiva.

Gagliardini 6,5: schierato per sostituire lo squalificato Calhanoglu, argina lo strapotere fisico di Milinkovic-Savic, rendendolo, di fatto, innocuo.

Perisic 6,5: è quello più impegnato nel primo tempo, riuscendo nelle sue incursioni sulla fascia. Ha anche un’occasione sulla sua testa, ma la spreca. (dall’82 Dimarco SV)

Sanchez 6: alta intensità e qualche colpo di genio. Assist bellissimo per Lautaro. Peccato solo che l’argentino fosse in fuorigioco. (dal 73’ Correa SV)

Lautaro 6: segna un gran gol, ma è in fuorigioco. Lotta come sempre, ma gioca con il freno a mano tirato, anche a causa della diffida che pendeva sul suo collo. E a tre giorni dalla finale di Supercoppa, è un rischio che non ci si può permettere. (dal 73’ Dzeko SV)

All. Inzaghi 7: la sua Inter gioca in modo sublime e, infatti, le vittorie arrivano. Ha ragione a dire che è facile affermare la superiorità nerazzurra ora: la sua squadra domina. E il dominio è frutto anche delle sue capacità da allenatore.

Lazio

Strakosha 6,5; Hysaj 5 (dall’81’ Lazzari SV), Luiz Felipe 5,5, Radu 5, Marusic 6; Milinkovic-Savic 5, Cataldi 6 (dal 68’ Leiva 6), Basic 5 (dal 68’ Luis Alberto); Pedro 5,5, Immobile 6,5, F. Anderson 5 (dal 60’ Zaccagni 5). All. Sarri 5,5.