Milan-Inter 3-2: Leao domina il derby di Milano

LEGGI ANCHE

Visite : 0

MILAN-INTER 3-2 – Finisce 3-2 per il Milan il derby contro l’Inter, valida per la quinta giornata di Serie A. In vantaggio i nerazzurri con Brozovic, poi la rimonta targata Leao-Giroud. Ecco la cronaca di Milan-Inter 3-2

Milan-Inter 3-2: Brozovic (21’), Leao (29’, 60’), Giroud (53’), Dzeko (66’)

Milan-Inter 3-2. E il Derby lo vince il Milan, in rimonta, come l’anno scorso. Sempre sulle ali di un fantastico Giroud. Ma a rubare la scena è Leao, alla 100ª in A, che con una doppietta meravigliosa annichilisce l’Inter e ricorda a tutti perché è stato l’MVP della scorsa stagione. I rossoneri, così, conquistano momentaneamente la vetta della classifica, in attesa del match della Roma di domani. L’Inter ci prova, ma gli errori nel primo tempo e di inizio ripresa costano cari ai nerazzurri, che cedono alla sconfitta nella stracittadina meneghina. Ecco la cronaca di Milan-Inter 3-2.

Le formazioni ufficiali di Milan-Inter 3-2

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, T. Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias, De Ketelaere, Leao; Giroud. All. Pioli.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Darmian; Lautaro, Correa. All. Inzaghi.

Primo tempo

Prima incursione per l’Inter al 7’, costruzione perfetta e tiro di Brozovic dall’interno dell’area. Deviato in angolo. Il Milan risponde poco più tardi: cross di Leao, Bastoni anticipa Giroud, ma colpisce la traversa della sua porta. I rossoneri continuano a spingere di nuovo con l’esterno portoghese, che trova l’opposizione di Handanovic a un suo tiro da fuori.

Al 21’, gran difesa della palla di Lautaro, che va da Correa. L’argentina alza la testa e legge il meraviglioso inserimento di Brozovic nel buco difensivo rossonero. Il centrocampista croato punta Maignan e lo supera per il gol dell’1-0 nerazzurro. La squadra di Pioli prova a rispondere con Giroud, ma l’attaccante francese non trova la porta con la girata di sinistro. Al 29’, errore di Calhanoglu in disimpegno, Tonali recupera e serve Leao, il portoghese calcia di sinistro e batte Handanovic. Il derby di Milano è di nuovo in parità.

Ora il Milan è scatenato. Cross perfetto di prima di Tonali, Giroud lascia rimbalzare e calcia di sinistro. Palla fuori. Altro errore per i nerazzurri, Brozovic sbaglia e Tonali vola verso la porta, tiro lento e Handanovic para. Qualche secondo dopo, la stessa dinamica porta Theo Hernandez al tiro, ma è di poco fuori. Rossoneri di nuovo pericolosi al 36’ con un colpo di testa di De Ketelaere che termina a lato. Inter in bambola nel pressing milanista. L’Inter torna pericolosa al 46’, tiro di Lautaro deviato da Tomori in corner.

Secondo tempo

La prima occasione della ripresa è una punizione di Calhanoglu che si infrange sulla barriera. Al 53’, Leao mette in mezzo verso Giroud, che la gira di mancino e batte Handanovic. 2-1 Milan. Sette minuti più tardi, Leao recupera palla al limite dell’area, salta mezza difesa nerazzurra e appoggia in rete il gol che vale il 3-1 per i rossoneri. Inizio ripresa devastante per il Milan. Al 66’ la riapre l’Inter! Uno due Darmian-Mkhitaryan e cross dell’esterno ex Parma, Dzeko si avventa sul pallone e batte Maignan.

Adesso spinge l’Inter, Lautaro si inserisce perfettamente e calcia di sinistro, ma non trova la porta. Ancora i nerazzurri con furia agonistica: Dumfries propone un ottimo cross, che Lautaro spinge verso la porta rossonera, ma Maignan fa una grandissima parata. È ancora Dzeko a produrre le migliori occasioni per l’Inter, in questa occasione con un tiro deviato che quasi inganna il portiere del Milan.

I nerazzurri dominano adesso a centrocampo: Calhanoglu tenta un grandissimo tiro da fuori e Maignan si supera nuovamente, spendendo in corner. L’ultima occasione è per l’Inter: Mkhitaryan colpisce al volo dalla distanza, ma il tiro è largo. Finisce così! Milan-Inter 3-2. Rossoneri momentaneamente al primo posto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

25 Maggio 2024, Previsioni Meteo Italia e, in dettaglio, per la Campania: Sabato ancora instabile al nord, Miglioramento nel Weekend!

Ciclone in Italia: instabilità al Nord, temporali al Sud e Appennini. Sole e miglioramento domenica.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare