Inter-Cagliari 4-0: i nerazzurri travolgono i sardi

SERIE A – 17ª GIORNATA

Inter-Cagliari
Credit: profilo ufficiale Facebook Inter

INTER-CAGLIARI – Finisce 4-0 per l’Inter, il posticipo della 17ª giornata di Serie A contro il Cagliari. Segnano Lautaro, Sanchez e Calhanoglu. Nerazzurri primi in classifica.

Inter-Cagliari 4-0: Lautaro (29’, 67’), Sanchez (50’), Calhanoglu (65’)

Inter-Cagliari. Mentre le altre big – ad eccezione dell’Atalanta – lasciano punti per strada, l’Inter domina, vince e convince contro il Cagliari di Mazzarri. Prima Lautaro (che sbaglia anche un rigore), poi Sanchez e Calhanoglu, e infine di nuovo Lautaro. I nerazzurri volano al primo posto in classifica, superando il Milan e lasciando un vuoto nei confronti di bergamaschi e partenopei. Tanti i meriti dell’Inter, che rialzano la testa dopo la sconfitta di Madrid in Champions League e si confermano primi a due giornate dalla fine del girone d’andata. Ecco la cronaca di Inter-Cagliari.

Primo tempo

Primo squillo per l’Inter, con un tiro da fuori di Barella, che termina alta sopra la traversa. Ancora una volta è il centrocampista nerazzurro a rendersi pericoloso, ma il suo tiro, deviato, termina tra le braccia di Cragno, Al 10’, tiro di Skriniar che impensierisce il portiere sardo. Al 29’, vantaggio nerazzurro: Calhanoglu batte perfettamente l’angolo, Lautaro colpisce e infila Cragno. 1-0 Inter. Spinge ancora la squadra di Inzaghi: Sanchez arriva alla conclusione, ma Cragno è strepitoso. Al 42’, vola Dumfries con la palla in area, supera Cragno, che lo atterra. Calcio di rigore per l’Inter. Sul dischetto ci va Lautaro Martinez: Cragno para!

Secondo tempo

Pronti, via! Grande giocata di Barella che va in mezzo trovando Sanchez. Il cileno non sbaglia. 2-0 Inter. Nerazzurri in totale controllo del match. Ancora una sgroppata di Dumfries, rimasto solo, ma Cragno gli chiude la porta. Al 59’, ci prova di nuovo Sanchez, ma Cragno respinge. Passano cinque minuti, Calhanoglu supera Marin e vede la porta. Gol fantastico del turco. 3-0 Inter e partita in ghiaccio. 120 secondi e la squadra di Inzaghi firma il poker. Lautaro riceve da Barella, stoppa di petto e supera Cragno. 4-0 Inter. All’84, ennesima accelerazione dei nerazzurri: Sanchez tira e colpisce la traversa.