27.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Maggio 24, 2022

Frena ancora l’Inter: a La Spezia finisce 1-1. 2° pareggio consecutivo

Da leggere

 

SERIE A – Finisce 1-1 la partita tra Spezia e Inter. Vanno in vantaggio i padroni di casa, grazie al gol di Farias dopo 12 minuti. Al gol bianconero risponde Perisic al 39′. Nel secondo tempo, i nerazzurri spingono per andare avanti, ma si fermano al palo.

Non arriva il ritorno alla vittoria per l’Inter, fermato anche dallo Spezia, dopo il pareggio contro il Napoli. I bianconeri si portano subito in vantaggio dopo 12′, grazie al gol di Farias. Ci pensa a Perisic a ristabilire la parità, verso la fine del primo tempo. Nella ripresa, la squadra di Conte spinge per andare in vantaggio, ma viene fermato sia da un ottima prestazione di Provedel, sia dal palo colpito da Lautaro a dieci minuti dalla fine. L’Inter resta a +10 sul Milan secondo.

primo tempo

Primo tempo ricco di emozioni al Picco di La Spezia. Partono meglio i padroni di casa: al 12′ Farias, dalla sinistra, supera Hakimi e calcia dai 20 metri, bucando Handanovic. 1-0 Spezia. L’Inter subisce il colpo e prosegue un suo inizio partita spento. Al 20′, la prima occasione dei nerazzurri, con Lautaro che colpisce male al volo, dopo la spizzata di Skriniar. Al 24′ si rende pericoloso ancora Lautaro, con un tiro ravvicinato deviato in angolo. Al 37′ si riaffaccia l’Inter verso la porta di Provedel, con il tiro di esterno di Barella dopo l’assistenza di Lukaku. Due minuti più tardi, Barella trova splendidamente Hakimi alle spalle della difesa; il marocchino crossa per Perisic, che prima controlla male, poi riesce a toccare in rete per il gol dell’1-1. Al 41′, ci prova di nuovo il croato dalla distanza, ma la palla va alta sopra la traversa.

secondo tempo

Secondo tempo divertente tra Spezia e Inter. A differenza della prima frazione, sono i nerazzurri ad aggredire subito la porta avversaria, con Lautaro che calcia, Provedel si lascia sfuggire la palla, che, però, termina sul palo. Al 65′, spinge Hakimi sulla fascia destra e serve Perisic, ma il croato non trova la porta. Tre minuti dopo, sbaglia Ismajli, passando a Lukaku; il belga provare a scartare il portiere, che lo frena, poi prova a calciare, ma ancora Provedel salva la porta. Al 70′, ancora un errore di Ismajli, lascia campo aperto a Lautaro, ma il centrale spezzino recupera.

Al 76′, l’Inter continua a spingere: crossa Sanchez verso Skriniar che colpisce di testa, ma Provedel blocca sulla linea. Al 79, tenta Lautaro il tiro dalla distanza e colpisce il palo pieno. Gli ultimi dieci minuti vedono i nerazzurri spingere con coraggio in cerca del vantaggio. All’85’, la palla arriva ad Hakimi che, davanti la porta, serve Lukaku; il belga segna, ma l’arbitro annulla per fuorigioco del marocchino. Due minuti dopo, Sanchez trova Lautaro, che segna il gol 2-1, ma, di nuovo, Chiffi fischia fuorigioco dell’argentino. L’assedio nerazzurro si conclude al 94′ con l’ultimo tiro di Lautaro, bloccato, ancora, da Provedel. La partita si chiude 1-1.

 

A cura di Claudio Savino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy