30.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Involtini di aringa fresca al forno: un ottimo antipasto

Da leggere

Gli involtini di aringa fresca al forno possono essere preparati veloci o più elaborati, classici e sfiziosi ma, comunque tu li prepari, sono sempre tra gli antipasti must in cucina!

Involtini di aringa fresca al forno: un ottimo antipasto

Involtini di aringa fresca al fornoL’aringa è apprezzata per le sue carni dal sapore particolare e la si può trovare sia fresca (in maggio – giugno) che affumicata per tutto l’anno.

Fa parte dei pesci azzurri e quindi è piuttosto economica ma ricca di acidi grassi polinsaturi e omega 3 che male non fanno, anzi, fanno bene anche per il nostro cuore..

L’aringa la si può trovare fresca  in maggio e giugno e, nei paesi del Nord, soprattutto in Olanda, è tradizione mangiare le aringhe novelle crude, condite solo con cipolla, nel modo tradizionale, prese con due dita per la coda e mangiate in un paio di bocconi.

Siamo quindi nel periodo migliore e quindi, quando riesco a trovarla, la compro volentieri.

La ricetta che vi propongo per preparare l’aringa fresca è anche sfiziosa.

Questa sfiziosità è uno stuzzichino davvero invitante, che renderà irresistibile e ancora più gustoso il pranzo domenicale, oltre a essere il miglior passaporto per le portate successive.

OCCORRENTE
(per 4 persone)
  • 12 filetti Aringa
  • 4 Pomodorini datterini
  • qualche Olive nere (denocciolate)
  • qualche Capperi
  • q.b. Pane grattugiato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
Preparazione
  1. Lava i pomodorini, privarli dei semini e tagliali in piccoli pezzi.
  2. Taglia a pezzetti anche le olive.
  3. Metti in una ciotola pomodori e olive, aggiungi i capperi e un pochino di pane grattugiato.
  4. Amalgama il tutto.
  5. Metti un pochino di questo composto su ogni filetto.
  6. Arrotolalo e fermalo con uno stuzzicadenti.
  7. Metti i rotolini così ottenuti su una leccarda rivestita di carta forno, condisci con un pizzico di sale, un filo d’olio e cuoci in forno preriscaldato a 190° per 15 minuti.
  8. Una volta pronti disponili in un piatto da portata, o già nei piatti degli ospiti (o dei familiari) e tienili lì pronti per essere portati in tavola ad aprire uno dei tuoi pranzi migliori.

Buon appetito

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

un ottimo antipasto / Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy