24.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Biscotti di Castellammare: uno dei golosi “simboli” della Città

Da leggere

I biscotti di Castellammare sono dei biscotti a forma di sigaro creati nel 1848 a Castellammare di Stabia 

Biscotti di CastellammareGli ingredienti che venivano e vengono utilizzati per questa ricetta sono veramente pochi ed il segreto per ottenere degli ottimi biscotti è quello di dargli la forma di un vero sigaro, in quanto esagerando con le dimensioni si rischia di non farli cuocere bene all’interno e noi non lo vogliamo, no?

Biscotti di Castellammare: uno dei golosi “simboli” della Città

IngredientiIngredienti

 

  • 500g di Farina “00”
  • 200g di Burro (a temperatura ambiente)
  • 250g di Zucchero
  • 170ml di Acqua della Madonna (in alternativa acqua frizzantina, ma proprio poco poco, come l’Acqua della Madonna)
  • 12g di Lievito di Birra (Mezzo Cubetto)
  • 1 Bustina di Vanillina
Preparazione, cucinaPreparazione

 

Per preparare il lievitino:

  • sciogli in una ciotola il lievito di birra con 70ml di acqua tiepida.
  • Aggiungi 70g di farina setacciata.
  • Mescola per bene fino ad ottenere un composto omogeneo che dovrà essere appiccicoso e privo di grumi.
  • Copri con un canovaccio e lascia riposare per 1 ora a temperatura ambiente.

Per preparare l’impasto:

  • metti la rimanente farina in una ciotola capiente, forma una fontana e versaci all’interno il lievitino, il burro tagliato a pezzettini, lo zucchero, la vanillina e la rimanente acqua.
  • Lavora gli ingredienti inizialmente con  le mani o qualche attrezzo da cucina poi, quando sarà stata assorbita quasi tutta la farina, versa l’impasto sul piano da lavoro.
  • Lavora l’impasto con le mani per 10 minuti, quindi forma una palla.
  • Poni l’impasto così realizzato all’interno di una ciotola spolverizzata con un po’ di farina, copri con un canovaccio e lascia riposare per un paio d’ore al riparo dal freddo e correnti d’aria..
  • Versa l’impasto lievitato sulla spianatoia e dividerlo in pezzi da 60g l’uno.
  • Quindi, con le mani ed aiutandoti con un po’ di farina, crea dei sigari non troppo larghi (massimo 2cm).
  • Disponi i sigari così realizzati in una teglia foderata di carta da forno avendo cura di distanziarli.
  • Copri la teglia con un canovaccio e far riposare ancora per 1 ora al calduccio.
  • Prima di infornarli, spennellali con acqua tiepida e spolverizzali con dello zucchero a velo vanigliato.
  • Cuocili a 170° per circa 20 minuti, finché i biscotti non si saranno ben dorati.
  • Falli raffreddare su una gratella in modo tale che si asciughino per bene.
  • Consuma i biscotti inzuppandoli come vuole la tradizione stabiese, nell’acqua della Madonna oppure, all’interno di quanto vi piace, magari latte o anche del Rum o del Vin Santo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy