30 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Agosto 8, 2022

Castellammare di Stabia: Domani inizia la ZTL al lungomare considerata salvaguardia per ambiente, salute e gioia per i turisti

Da leggere

Finalmente il Comune di Castellammare di Stabia vara la mini ZTL nella zona del  lungomare. La ZTL rappresenterà un motivo di salvaguardia per ambiente e salute ed una gioia per i turisti.

A partire da venerdi 8 luglio fino al 30 settembre 2022 , tutti i weekend, dalle 19.30 alle 1.00, sarà chiuso un tratto di corso Garibaldi. Molto entusiasti di questo provvedimento risultano essere i ristoratori e gli albergatori di Castellammare di Stabia. Un po’ meno contenti saranno i pedoni e gli automobilisti  pronti a fare i conti con code e smog.

IL LUNGOMARE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

Il lungomare di Castellammare è uno dei punti di forza della città. Camminando, possiamo ammirare sia la bellezza del mare blu, che si estende fino al Golfo di Napoli, sia diverse tonalità di verde dovute al riflesso del Monte Faito. È tra i luoghi più popolati in città infatti negli ultimi anni ci sono state numerose iniziative con lo scopo di rivalorizzarlo.

La villa di Castellammare di Stabia offre zone di svago e punti ristoro che accompagnano il visitatore al porto commerciale di Castellammare di Stabia. Il porto corre lungo tutta la costa del centro antico, partendo da piazza Giovanni XXIII fino ad arrivare ai cantieri navali.

ZTL: TRATTI COINVOLTI

ztl castellammare di stabia gruppo gaetano cimminoIn modo particolare, a Castellammare di Stabia, sarà chiuso al traffico il tratto di Corso Garibaldi che va dall’intersezione con via Del Pescatore a piazza Principe Umberto. Un provvedimento che cerca di andare incontro alle richieste avanzate dai titolari di bar e ristoranti del lungomare di Castellammare di Stabia che ora potranno garantire ai loro clienti pasti “più salutari”, senza lo smog di auto e moto che sfrecciano a pochi centimetri dai tavoli.

La scelta, come si legge nella relazione istruttoria firmata dal comandate Antonio Vecchione, ha preso in  considerazione l’interesse pubblico ovvero salvaguardare l’ambiente e la salute dei cittadini garantendo maggiore ampiezza degli spazi ed amenità dei luoghi frequentati dalla cittadinanza e dai tanti turisti, i quali, nel periodo estivo affollano la città ed in particolare le aree della movida notturna.

Il provvedimento della ZTL al Lungomare di Castellammare di Stabia dà  la possibilità ai cittadini di fruire in maniera incondizionata di tutti gli spazi aperti e condivisi, salvaguardando la salute e la salubrità dei luoghi. Per  quanto concerne, invece, gli operatori economici, l’esercizio della loro attività viene in tal modo migliorato sia in termini  di qualità dei luoghi che di congestionamento viario e di sicurezza pubblica.

GESTIONE TRAFFICO CITTADINO ZONE LIMITROFE

Come ogni medaglia, anche il provvedimento della ZTL al lungomare di Castellammare di Stabia presenta il suo risvolto negativo. Il problema sarà, infatti, quello di gestire il traffico costante di veicoli che cercherà di raggiungere proprio il lungomare. Si formeranno inevitabilmente code lungo le strade a ridosso della villa comunale, da via Roma a via Regina Margherita, Corso Vittorio Emanuele e via Roma, per non parlare di via De Gasperi.

Senza l’adozione di adeguati piani di viabilità il risultato sarà caratterizzato da code d’auto, smog e clacson che suoneranno molto frequentemente un po’ ovunque. Il vero nodo, quello dei parcheggi, non è stato ancora affrontato con decisione. L’aumento dei posti al parcheggio delle Ferrovia con la concomitante apertura del varco in via Traversa Mele resta un’utopia, legato soprattutto alla realizzazione delle isole pedonali in centro oramai bocciate dai commissari.

Ci auguriamo che possano essere applicati altri provvedimenti per rendere la città sempre più vivibile e per farsì che sia i turisti che i residenti possano goderne le bellezze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy