Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Castellammare: calo contagi, nominata Direttrice del Museo Libero D’Orsi

Castellammare: calo contagi, nominata Direttrice del Museo Libero D'Orsi

Castellammare di Stabia: la Regione Campania e l’Asl Na3 aggiornano sul numero di contagiati; incontro del Sindaco con la dottoressa Maria Rispoli, nuova direttrice del Museo Archeologico Libero D’Orsi.

Castellammare: calo contagi, nominata Direttrice del Museo Libero D’Orsi

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)- Bilancio di giornata cha dà un po’ di sollievo: in base alla comunicazione della Regione Campania e dell’Asl Na 3 sono 18 i cittadini stabiesi risultati positivi, e aumentano i guariti; in giornata il Sindaco Cimmino ha ricevuto la dottoressa Maria Rispoli, che sarà nuova direttrice del Museo Archeologico Libero D’Orsi, nominata dal professore Massimo Osanna.
Il comunicato postato dal Sindaco Cimmino, trasmesso sulla pagina Facebook:
I cittadini guariti superano nuovamente i nuovi casi positivi. La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato poco fa che sono 18 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) nelle ultime 24 ore. Solamente 4 di essi risultano avere sintomi lievi della malattia. Tra i nuovi contagiati ci sono un 87enne ed un 85enne.
In totale sono stati lavorati 276 tamponi, per cui si abbassa di molto rispetto a ieri la percentuale del rapporto tra i test lavorati nei laboratori ed i nuovi positivi: siamo al 6,5% circa. Le autorità sanitarie hanno dichiarato guarite 23 persone: tra di essi un 73enne ed un 63enne che sono stati dimessi dal Covid Hospital di Boscotrecase.

 

 

 

 

L’incontro con la dottoressa Maria Rispoli, nuova direttrice del Museo Archeologico Libero D’Orsi

 

 

 

Una stabiese alla direzione del Museo. Ho incontrato oggi a Palazzo Farnese la dottoressa Maria Rispoli, nuova direttrice del Museo Archeologico Libero D’Orsi nominata dal professore Massimo Osanna.
Un primo confronto proficuo per programmare insieme il percorso di valorizzazione del patrimonio archeologico di Stabia.

Stéphanie Esposito Perna

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.