Mondiale calcio 2022; analisi Corea-Portogallo

Mondiale calcio 2022 la Corea batte il Portogallo ed ottiene una storica e sofferta qualificazione superando Uruguay e Ghana

Mondiale calcio 2022; il commento del match

Nulla di fatto per Ronaldo e compagni, anche il Portogallo perde la possibilità di superare i gironi da imbattuta; la nazionale di Fernando Santos cade contro la Corea, che conquista 3 punti che le spalancano le porte del paradiso (e degli ottavi).

La partita è stata giocata secondo le previsioni, col Portogallo che tenta di imporre il proprio gioco e la Corea pronta a ripartire.

Il vantaggio portoghese arriva dopo 5 minuti di gioco con Ricardo Horta, bravo a sfruttare un assist di Diogo Dalot; la Corea non si disunisce e continua a giocare secondo le stesse indicazioni.

A circa metà primo tempo il guardalinee annulla il gol del pareggio di Kim Jin-Su, dopo che quest’ultimo aveva ribattuto a rete una respinta di Diogo Costa.

Pochi minuti dopo, però, il gol arriva e stavolta per davvero; deviazione sfortunata di Cristiano Ronaldo sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei coreani, con la carambola che favorisce la conclusione del difensore Kim Young-Gwon che ristabilisce la parità tra le due squadre.

Prima della fine del primo tempo, Cristiano Ronaldo si ritrova in diverse occasioni in procinto di segnare, ma complice un fuorigioco e poca precisione il campione portoghese non riesce ad incidere sul match.

Nel secondo tempo la gara prosegue con lo stesso piglio, ma la scarsa precisione del Portogallo in fase offensiva inizia a pesare; i due tecnici effettuano le loro sostituzioni ma la partita non si schioda dall’1 a 1, mentre il tempo passa e le energie diminuiscono.

Ma allo scadere arriva il gol della Corea, che in contropiede punisce il Portogallo con Hwang Hee-Chan, segnando il punteggio sul 2 a 1 e consegnando di fatto la qualificazione alla nazionale asiatica.

La conclusione del girone

Il Portogallo rimane a sei punti ed avanza agli ottavi come testa di serie, ma alle sue spalle c’è stata molta bagarre per il secondo posto.

Nel giro di 90 minuti, la situazione si è ribaltata più e più volte ed ha visto infine prevalere la Corea, che ottiene una storica qualificazione.

Le sorprese continuano, e con l’avvicinarsi degli ottavi di finale non resta che aspettare e vedere di quanto l’asticella dello spettacolo si alzerà.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 8 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 8 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #8Febbraio